Archive

Spettacolo

Augusteo, Gragnaniello e i Solis String in viaggio con i poeti

Maria Beatrice Crisci (ph Pino Attanasio)  – Una serata al teatro Augusteo di Napoli con un appuntamento davvero speciale. Enzo Gragnaniello e i Solis String Quartet con il loro live

Arte

Commercialisti. Invito all’Ordine per l’artista Battista Marello

Claudio Sacco (Ph Bruno Cristillo) – Quarto appuntamento della rassegna “Invito all’Ordine. Salotti culturali nella casa dei commercialisti”, il ciclo di appuntamenti curato da Maria Beatrice Crisci e promosso dall’Ordine

Primo piano

Spreco alimentare, il Rotary Club Caserta Reggia nelle scuole

Claudio Sacco – Il Rotary Club Caserta Reggia di cui è presidente Roberto Mannella ha presentato il progetto sullo spreco alimentare, ovvero il fenomeno della perdita di cibo ancora buono per

Primo piano

“Le Signore e i Signori della strada”, va in scena a Capua

Claudio Sacco – E’ tutto pronto per sabato 9 febbraio quando presso l’auditorium della «Chiesa del Gesù Gonfalone» a Capua andrà in scena “Le Signore e i Signori della strada”

Primo piano

Festival di Sanremo, le mani di Caserta sulle teste coronate

Enza Sesio – L’hair style casertano è arrivato a Sanremo con Mina Romano, artigiana del capello, come lei ama definirsi. Una rossa spumeggiante che in sordina ma con determinazione fa

Wellness

Master in dietetica applicata. Monda, la scadenza è a breve

Maria Beatrice Crisci – C’è tempo fino al 20 febbraio prossimo per partecipare al bando relativo al Master in Dietetica Applicata e rivolto ai laureati in Medicina, Biologia, Biotecnologia, Veterinaria,

Cultura

Caserta. In Canonica dieci medici si raccontano in un libro

Claudio Sacco – «Dieci medici raccontano», edito da Fioridizucca è il titolo del volume sarà presentato alle ore 17 presso La Canonica di Caserta, il cenacolo che si è costituito

Primo piano

Vittime e carnefici insieme, la mala-vita si combatte pure così

Maria Beatrice Crisci – «Una opportunità per metabolizzare il dolore, il lutto e anche per stigmatizzare la “mala-vita” che non è una madre premurosa o un una madre severa. Le