A Caserta l’estate è In the garden, la Fabbrica Wojtyla al Pat

A Caserta l’estate è In the garden, la Fabbrica Wojtyla al Pat

Maria Beatrice Crisci

la compagnia della città 2

 – La lunga estate calda va vissuta in giardino, quello del Pat, il Palazzo delle Arti e del Teatro al centro di Caserta, al Corso Trieste n. 239. E’ qui che ritorna per due appuntamenti la rassegna teatrale estiva “In the garden”. Sabato 27 e domenica 28 luglio alle ore 21 il teatro di innovazione dei giovani artisti della Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla presenta LVDVS e Finché c’è musica mi tengo su con “open” esistenziali tratte dalle opere di Patrizio Ranieri Ciu. Dopo questi due spettacoli la rassegna proseguirà a settembre.

Nella nota si legge: “LVDVS” è il “format” esclusivo che garantisce libertà di azione, condivisione, provocazione e istinto per una creatività che salda pubblico e protagonisti attraverso il confronto. Un attraversamento sensibile di passato, presente e futuro che si conclude con l’identificativo marchio dello “spaghettacolo”, ovvero di un gustoso spaghetto accompagnato da un bicchiere di vino al termine di ogni spettacolo per la fusione definitiva tra spettatore e attore.

Finché c’è musica mi tengo su”, ispirata all’unico brano psichedelico dei Rokes, è l’ironia perversa sugli anni ‘60, certificazione del canto del cigno del “sentimento” prima della “apoteosi tecnologica” di massa. Tuffi alla “cocoon” rivitalizzanti per menti vive di ogni generazione.

You might also like

Attualità

Sanità Campania, sono a rischio posti di lavoro qualificati

(Beatrice Crisci) – Nuovo DCA, decreto dei Commissari ad acta, della Regione Campania ed è subito bufera. OndaWebTv ha raccolto il parere di Antonio Salvatore, presidente nazionale dell’AISA, l’Associazione Italiana della Specialistica Ambulatoriale: “Questo DCA conferma

Spettacolo

Nick The Nightfly in concerto al Moro di Cava dè Tirreni

Nick The Nightfly, il dj e cantante scozzese, che si è esibito con i più prestigiosi nomi del panorama jazz sarà in concerto venerdì 28 ottobre al Moro di Cava

Primo piano

Giuseppe Daddio, venti anni di attività con Dolce&Salato

Claudio Sacco – E’ un momento molto atteso questo per la scuola Dolce&Salato di Maddaloni.  Quest’anno poi ancora di più. Si conclude, infatti, il percorso formativo della sessione settembre/dicembre che coincide

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply