A Ischia il Global Fest, tanti film di talento ma senza vincitori

A Ischia il Global Fest, tanti film di talento ma senza vincitori

Claudio Sacco

- Da sabato 8 a domenica 16 luglio si rinnova l’appuntamento con l’Ischia Global Film & Music Fest, la grande kermesse del cinema internazionale che dal 2003, nel cuore dell’estate, coinvolge sull’Isola Verde e nel Golfo di Napoli il gotha del grande schermo e dello spettacolo mondiale.  Alla 15esima edizione, presidente il cineasta statunitense Lee Daniels, ci saranno anche gli attori John Savage (interprete indimenticabile de “Il cacciatore” di Cimino, “Hair” di Forman, “Il Padrino – Parte III” di Francis Ford Coppola) e Renato Carpentieri (“La tenerezza” di Amelio), entrambi premiati alla carriera, l’attrice e produttrice statunitense La La Anthony, Ksenia Solo, l’attrice canadese lanciata dalla serie “Lost Girl”, e l’attrice californiana Blanca Blanco (“Teen Star Academy”). Con loro la grande promessa di Hollywood Lily Collins (con “To The Bone”), Abel Ferrara, Nastassja Kinski, Antonio Banderas (accompagnato dai produttori Andrea Iervolino e Monika Bacardi per l’anteprima di “Black Butterfly”), Armand Assante (insieme ai produttori Lola Karimova, Timur Tallyaev e Bakhodir Yuldashev, col docu-film “Ulugh Beg”), i premi Oscar Mira Sorvino (con l’anteprima di “6 Below”) e Alessandro Bertolazzi, reduce dal set di Praga con Naomi Watts.

Schermata 2017-07-07 alle 18.48.05

Oltre 120 le personalità che sfileranno all’evento dell’estate che in queste ore interessa tutti i media globali. Attori, musicisti, fashion icons insieme a una squadra di grandi produttori delle cinematografie del mondo che discuteranno delle nuove sfide poste dal mercato dell’audiovisivo contemporaneo. L’appuntamento è sempre più atteso tra i players internazionali che tornano annualmente nel Golfo a cominciare dall’americano Mark Canton (produttore di “300”) e dall’inglese Trudie Styler, nelle vesti di presidenti dell’happening al fianco dei Board-member onorari Marina Cicogna e Tony Renis e della supermodella brasiliana Dayane Mello scelta come madrina. Sostiene Pascal Vicedomini, fondatore e produttore della kermesse: “Un festival diverso dai soliti circuiti competitivi. Noi non prevediamo gare, ma la celebrazione dei talenti e le riflessioni sull’industria e sui diritti umani”.

You might also like

Primo piano

C’è una Capua che fa moda, è nato lo showroom di Kilesa

(Enzo Battarra) – Un open space di 300 metri quadri che si affaccia sulla regina viarum, l’Appia. Nasce così a Capua lo showroom del brand di moda Kilesa per volontà dell’imprenditrice

Moda

Un’ idea speciale per un San Valentino alla moda

(Redazione Moda) –  La nostra rubrica “Come mi vesto oggi?” nasce per dare consigli moda e suggerimenti per un look perfetto in ogni occasione. Anche oggi una proposta  nuova e adatta a

Moda

Open Studio al concept store Esagono di Caserta

Maria Beatrice Crisci – Open Studio al concept store Esagono, nella sua sede di piazza Sant’Anna a Caserta. L’appuntamento è per sabato 19 maggio alle ore 12 e fa parte

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply