Adele Benedetta Craveri a Napoli, il big event alla Parthenope

Adele Benedetta Craveri a Napoli, il big event alla Parthenope

Antonella Guarino

- Lunedì 15 gennaio alle ore 11 presso la sede di palazzo Pacanowski dell’Università Parthenope, aula 2.2, conferenza di Adele Benedetta Craveri. Il tema è “L’arte della conversazione e le sue metamorfosi (XVI-XVIII secolo)”.  Sono stati Antonio Garofalo, direttore del Dipartimento di Studi Economici e Giuridici, e Carolina Diglio, presidente del corso di studi di Management delle Imprese Internazionali e coordinatrice del dottorato di ricerca in “Eurolinguaggi e Terminologie Specialistiche”, a organizzare, in collaborazione con la Sidef, la Società italiana dei francesisti, una giornata di studio che rappresenta un evento culturale unico. Adele Benedetta Craveri è, infatti, uno dei massimi francesisti al mondo, scrittrice e critica letteraria romana, nipote di Benedetto Croce, con un curriculum vitae di prestigio straordinario, autrice di moltissime pubblicazioni, attualmente docente di lingua e letteratura francese all’Università Suor Orsola Benincasa. È stata insignita di altissimi riconoscimenti che la rendono autentica protagonista della cultura internazionale, tra cui quello dell’Ordre des Arts et des Lettres, e ha collaborato, in qualità di professoressa invitata, con l’Università della Sorbona.

Autrice di uno storico bestseller, Madame du Deffand e il suo mondo, la professoressa Craveri ha vinto cinque premi letterari. In La civiltà della conversazione ricostruisce la storia, leggendaria e al tempo stesso attuale, di un’arte del vivere fiorita in Francia tra il Seicento e il Settecento, e destinata a imporsi come modello delle élites europee.

Un’opportunità di studio unica, in particolare, per studenti e docenti delle scuole e delle università che potranno beneficiare dell’esperienza di una figura di così alto spessore, impegnata quotidianamente tra corsi e conferenze in tutto il mondo.

You might also like

Cultura

Musica e teatro insieme illuminano Napoli

(Mario Caldara) – Il titolo dell’evento annunciato per stasera alle 19, attraverso una sottile sfumatura poetica, basterebbe da solo a presentarne il contenuto. Sinfonica Memoria per amore, paura e rivoluzione. C’è molto

Spettacolo

Gianni Allocca al Teatro Izzo porta in scena Non ti pago

Anna Maria D’Aniello – Caserta, al Teatro Izzo debutta lo spettacolo di Eduardo de Filippo “Non ti pago”, che si terrà in quattro appuntamenti serali nei giorni 30 e 31

Primo piano

Cloppete cloppete! A Carditello si ritorna a cavallo

Sabato 29 ottobre, alla presenza di Dario Franceschini, ministro dei beni culturali e ambientali e del turismo, di Maurizio Martina, ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, del presidente della

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply