Al Buonarroti di Caserta torna Campus Salute onlus con il progetto alimentazione e falsi miti

Al Buonarroti di Caserta torna Campus Salute onlus con il progetto alimentazione e falsi miti

Ha riscosso grande successo il progetto “Alimentazione e falsi miti” sostenuto dal Campus Salute sezione di Caserta, di cui è responsabile dottore Rosario Cuomo (foto), gastroenterologo, docente universitario presso la “Federico II” di Napoli, e promosso della Commissione Scuola, presieduta dalla dirigente del “Manzoni” Adele Vairo. La valida iniziativa ha offerto agli studenti del primo biennio delle scuole secondarie superiori della provincia di Caserta l’opportunità di apprendere corretti comportamenti alimentari e salutisti. Le nutrizioniste dell’Università “Federico II” di Napoli hanno impartito 28 ore di lezione agli studenti delle prime e seconde classi utilizzando tecniche didattiche ed educative accattivanti che hanno coinvolto gli alunni in un precorso di conoscenza della sana e corretta alimentazione per il raggiungimento del benessere, nonostante la continua diffusione di comunicazioni nutrizionali che non hanno alcun fondamento scientifico e rispondono solo ad esigenze commerciali e di scoop giornalistico. Sette gli istituti che hanno aderito al progetto: il “Buonarroti”, il “Diaz”, il “Giordani”, il “Manzoni” ed il  “Mattei” di Caserta, l’artistico di San Leucio ed il “Novelli” di Marcianise. Mercoledì pomeriggio 25 maggio, presso il Teatro della Parrocchia del Buon Pastore di Caserta, avrà luogo la presentazione dei lavori realizzati dagli alunni coordinati dai docenti referenti dell’iniziativa M. Arena, E. Faraldo, L. Luberto, M. Marchitto, B. Parillo, L. Ruggiero, Di Matteo, T. Gala, B. Polese, L. Vozzella, D. Genovese, V. Verlezza e F. Medugno. La manifestazione avrà inizio alle 16.30 e sarà introdotta e presentata dai responsabili il dottor Rosario Cuomo e la preside Adele Vairo. Seguirà l’intervento del dottore Mario Parillo, responsabile del reparto di Geriatria, Endocrinologia e Malattie del Ricambio dell’Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, sulle finalità del Progetto “Alimentazione e falsi miti” coordinato, tra l’altro, anche dalle professoresse Loredana Gramegna, Emma Faraldo e Maria Luisa Ruggiero. Seguirà la relazione della nutrizionista del dipartimento di Medicina Clinica e Chirurgia della “Federica II di Napoli, dottoressa Barbara Polese. Sarà la professoressa Loredana Gramegna a presentare i lavori realizzati dagli allievi dei singoli istituti che  rappresentano il coronamento di questo impegno comune. Alle 18 avrà luogo la premiazione dei lavori migliori. Al termine saranno annunciati i progetti futuri dell’associazione  Campus Salute Onlus di Caserta.Fonte: Comunicato stampa

 

You might also like

Spettacolo

Masculu e fiammina di Saverio La Ruina al Teatro Nuovo

Claudio Sacco – Saverio La Ruina torna a scavare nella terra antica di Calabria, ritrovando in quel dialetto, che è radice popolare, le ramificazioni di Masculu e fìammina, in scena, da mercoledì

Primo piano

Sindaci Atellani insieme per un programma d’azione comune

Un nuovo vertice dei Sindaci Atellani per definire un primo programma comune di azione concreta. “Uniti si vince, bisogna coordinarsi per affrontare meglio i difficili problemi del territorio” dichiara il

Primo piano

Napoli, Caravaggio alla Feltrinelli con il suo diario partenopeo

Maria Beatrice Crisci – Un diario napoletano di Caravaggio raffinatamente apocrifo letto dal più caravaggesco degli attori partenopei, Andrea Fiorillo. Uno Spazio laFeltrinelli nel cuore di Napoli gremito. E in cattedra

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply