Aprire i libri per aprire le menti, è il video dell’Agenzia Mattei

Aprire i libri per aprire le menti, è il video dell’Agenzia Mattei

Enzo Battarra

- Il 23 aprile 1616 morirono gli scrittori Miguel de Cervantes, William Shakespeare e Inca Garcilaso de la Vega. In questa data simbolo l’UNESCO ha voluto celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore. Ovunque si moltiplicano le iniziative a sostegno della ricorrenza.

Nel World Book and Copyright Day non mancano i casertani che singolarmente hanno aderito alle iniziative sui social network, partecipando su Facebook e su Twitter agli appelli alla lettura. Dispiace vedere ancora una volta le istituzioni culturali cittadine e quelle della provincia di Caserta off limits per l’esiguità delle proposte. Ma per fortuna che c’è il Mattei, verrebbe da dire. È l’istituto scolastico per l’istruzione professionale e artistica che, all’ombra della Reggia, si è inventato l’Agenzia Mattei, un team composto da studenti volontari capitanati dal docente Emanuele Abbate. E lavorando come una vera e propria agenzia di comunicazione, l’équipe realizza manifesti a carattere sociale e altri tipi di spot. In occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore l’Agenzia Mattei ha realizzato il video “Leggere stimola la mente”.
Bravi i ragazzi, bravi i docentti, bravo il preside Roberto Papa. In un minuto e 32 secondi ci sono tutta l’ironia e la consapevolezza di quanto il libro possa essere necessario nella vita quotidiana, nelle sue sarcastische utilizzazioni improprie all’uso come guida nelle professioni e nelle attività personali. È un grande invito alla lettura, ad aprire i libri per aprire le menti.

You might also like

Spettacolo

Fausta Vetere e Corrado Sfogli chiudono il Festival degli Antichi Casali

Si conclude stasera nel borgo storico di Puccianiello, la quarta edizione del “Festival degli Antichi Casali”, ideato e diretto da Emilio Di Donato, ed organizzato dal Comitato dei festeggiamenti per

Attualità

Il turismo in Campania? Si deve partire dalla formazione

Sessantamila euro di formazione per i giovani laureati della Campania afferenti al mondo del turismo. E’ quanto destinato dall’Ente bilaterale della Campania al progetto per le novantacinque borse di studio messe a

Primo piano

Teano jazz, tre mesi di grande musica. Tra natura e paesaggio

Claudio Sacco – Teano jazz, uno dei festival più importa­nti della Campania, ritorna dopo un anno di stop. La kermesse riprende il suo percorso con una proposta nuova e intri­gante.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply