Arte e tecnologia alla Reggia di Caserta con il Cyberfest

Arte e tecnologia alla Reggia di Caserta con il Cyberfest

Claudio Sacco

- E’ il più grande festival di arte e tecnologia della Russia ed è realizzato dal Cyland Media Art Lab di San Pietroburgo.  E per la sua prima volta in Italia, è stata scelta Caserta. Dal 22 giugno al 1 luglio, la Reggia di Caserta ospiterà l’appuntamento conclusivo del tour mondiale della XI edizione del CyFest (Cyberfest), festival itinerante partito quest’anno da San Pietroburgo (RU), con tappe a New York (USA), Pechino (CH) e Brighton (UK). Nelle stanze barocche degli appartamenti reali, arte e tecnologia si fonderanno in una mostra a cura di Anna Frants, Elena Gubanova e Isabella Indolfi, che vedrà dialogare 13 artisti, italiani e russi: Anna Frants, Donato Piccolo, Alexandra Dementieva, Licia Galizia e Michelangelo Lupone, Elena Gubanova e Ivan Govorkov, Franz Cerami, Matilde De Feo e Max Coppeta, Daniele Spanò, Aleksey Grachev e Sergey Komarov, Maurizio Chiantone. Attraverso installazioni interattive, sculture cinetiche, video proiezioni e intelligenza artificiale, gli artisti declineranno il tema “Weather Forecast: Digital cloudiness” (Previsioni del tempo: Nuvolosità digitale) misurandosi con l’influenza delle nuove tecnologie sulla vita.  La mostra, allestita nelle Retrostanze del ‘700 – appartamenti nobili, si potrà visitare fino al 1 luglio, nei giorni e negli orari di apertura della Reggia, con il biglietto per gli appartamenti storici.

You might also like

Primo piano

Malazè, tour eno-archeo-gastronomico nel territorio flegreo

Luigi D’Ambra – Evento eno-archeo-gastronomico nel territorio flegreo. Parliamo della XII edizione di Malazè manifestazione si terrà dal 2 al 19 settembre prossimi a Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida, Quarto,

Attualità

Immigrati in corteo a Caserta per i loro diritti

Alcune migliaia di immigrati (circa cinquemila, secondo la Questura, settemila per gli organizzatori) hanno preso parte al corteo organizzato a Caserta dal “Movimento Migranti e Rifugiati” e dal “Centro Sociale

Attualità

Teatro Lendi in fiamme. La solidarietà di Pulcinellamente

“La notizia dell’incendio che ha coinvolto la sala 1 del Teatro Lendi –ci addolora terribilmente perchè interessa uno spazio al quale ci legano decenni di intensi ricordi e di indimenticabili

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply