Aurora Leone & friends, Cinema in Erba merita uno “stand up”

Aurora Leone & friends, Cinema in Erba merita uno “stand up”

Marco Cutillo 

 – ManoucheCaserta ha tanti volti, più e meno belli. Ondawebtv va alla ricerca dei sorrisi migliori di questa città e li trasforma in notizie in positivo. E come definirla, se non positiva, la notizia del ritorno di “Cinema in erba”? La rassegna cinematografica è organizzata in Villa Giaquinto, dal comitato che da anni si occupa della sua gestione. Le proiezioni saranno gratuite e copriranno un periodo che va da martedì 11 giugno a giovedì 18 luglio. Gli spettatori potranno vedere i film di registi come Mario Monicelli, Ettore Scola, ma tra i vari nomi figurano anche molti autori stranieri, scelti per dare un respiro di internazionale all’iniziativa. Ma si sa, per offrire un servizio gratuito di buona qualità, c’è bisogno di un fondo cassa notevole. Ed è per questo motivo che domenica 9 giugno, al Manouche, si è svolta una serata con l’obiettivo di raccogliere parte dei fondi necessari ad avviare il progetto. Presentati da Francesca Giovine, sul palco si sono alternati poeti, o “slammer”, come Antonio di Lorenzo e Francesco Ricciardi, lo stand upper Gabriele de Carlo. Infine, l’attrice Aurora Leone che ha contribuito raccontando la sua recente esperienza televisiva e conversando sul cinema. Non solo voci, anche le arti figurative hanno avuto il proprio spazio con l’esposizione delle opere di Antonio Leone, Daria Soviero, Mauro Testa, Sara Noemi Chentrens, Emanuele Tresca e Charlotte Sorensen. Ma ciò che vale la pena sottolineare di quest’iniziativa, è l’età media degli interpreti e degli organizzatori. Caserta è anche un gruppo di giovani che ha collaborato in favore di un progetto che ha tra i suoi scopi quello di formare i giovani stessi. Un crescere insieme nella comunità e per la comunità, al di là della retorica. C’è chi non si è arreso e lotta, sognando e costruendo un futuro migliore.

 

You might also like

Primo piano

Piano City Napoli. In 50 mila per celebrare il pianoforte

Pietro Battarra – Un intero week end dedicato al pianoforte. Un grande successo per la rassegna Piano City Napoli, che, in questa quinta edizione, ha contato 50.000 presenze in soli tre giorni.

Cultura

La tempesta di Sasà. La Mansarda entra a Poggioreale

L’Associazione “La Mansarda Onlus” presieduta da Samuele Ciambriello, propone, presso la casa circondariale di Poggioreale, un progetto a doppia finalità educativa: “Liberi di pensare” che ha come scopo quello di

Primo piano

Samuele Ciambriello, è lui il garante dei detenuti in Campania

Maria Beatrice Crisci – «Ringrazio di cuore il Consiglio regionale della Campania per avermi nominato garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale». Samuele Ciambriello affida a un post

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply