Buone notizie a Caserta, un premio per le scuole da 10 e lode

Buone notizie a Caserta, un premio per le scuole da 10 e lode

Pietro Battarra

IMG_0140- Consegnato nella Biblioteca del Seminario Vescovile di Caserta il Premio Buone Notizie Scuola/Giovani, Targa Angelo Ferro. L’iniziativa rientrava nella decima edizione del premio giornalistico nazionale Buone Notizie e ha visto la premiazione di un video reportage sul tema “Inchiesta: la mia comunità, tra buone pratiche e cattive abitudini”. La cerimonia si è tenuta al termine di un dibattito, dedicato al libro “Meno Male” di Gian Giacomo Schiavi, ispirato al Premio Buone Notizie di Caserta. All’incontro intitolato “Le buone notizie e le fake news” hanno partecipato i giornalisti Gian Giacomo Schiavi del Corriere della Sera e Silvia Vaccarezza del Tg2; i presidenti dell’Ordine dei giornalisti della Campania e del Sindacato unitario dei giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli e Armando Borriello, il presidente dell’Assostampa Caserta Michele De Simone e Luigi Ferraiuolo promotore dell’iniziativa. Presente il Vescovo di Caserta, monsignor Giovanni D’Alise. In platea anche il sindaco Carlo Marino e il presidente di Confindustria Gianluigi Traettino.

Vescovado- premio buone notizieL’incontro rientrava tra i corsi di formazione per i giornalisti. Il Premio Buone Notizie Scuola/Giovani. Targa Angelo Ferro, patrocinato dall’Ordine dei giornalisti della Campania e dal Sindacato unitario dei giornalisti della Campania (SUGC), è intitolato all’imprenditore padovano Angelo Ferro, fondatore del laboratorio di coesione sociale che unisce le generazioni, la Civitas Vitae della Fondazione Opera Immacolata Concezione presieduta da Andrea Cavagnis e rappresentata, per l’occasione, a Caserta da Riccardo Masnada. I premi: per la sezione elementari la targa con assegno da 500IMG_0134 euro è andata all’istituto Ferrante Aporti di Roma con il reportage “Ziggy save the planet”. Per la sezione medie: targa e assegno alla scuola De Amicis di Enna con “Appesi al muro – Hanging on the wall”. Vincitore Scuole secondarie di II grado con “Una famiglia sempre aperta ai bisognosi”, Istituto Salesiano Sacro Cuore, Liceo Scientifico, Napoli – Vomero. Per le Università: targa e assegno all’Università Roma Tre – Corso Dams con “Termini”. Menzioni d’onore a “Terrible Kids”, Laboratorio Kinetta spazio Labus per ragazzi, Benevento. “Il nostro no”, Scuola primaria di Macerata Campania (Caserta); menzione d’onore per l’impegno dei giovani interpreti. “Dalla Lorenzini nuove speranze per il futuro”, Scuola primaria Lorenzini, Caserta.

You might also like

Primo piano

Masculu e fiammina di Saverio La Ruina al Teatro Nuovo

Claudio Sacco – Saverio La Ruina torna a scavare nella terra antica di Calabria, ritrovando in quel dialetto, che è radice popolare, le ramificazioni di Masculu e fìammina, in scena, da mercoledì

Spettacolo

Caserta Jazz Festival, la musica all’ora dell’aperitivo della sera

Pietro Battarra – Sarà Caserta Jazz Festival da giovedì 7 a lunedì 11 settembre. Sede dei concerti piazza Matteotti. L’ideazione e la direzione artistica sono di Edgardo Ursomando. Patrocinio morale dell’amministrazione comunale.

Cultura

Tre donne danno valore al silenzio. Al Don Bosco di Caserta

Maria Beatrice Crisci – Tre donne in scena al teatro Don Bosco di Caserta domani venerdì 20 ottobre alle 20,30. Il titolo dello spettacolo è Il valore del silenzio da un

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply