Buone notizie a Caserta, un premio per le scuole da 10 e lode

Buone notizie a Caserta, un premio per le scuole da 10 e lode

Pietro Battarra

IMG_0140- Consegnato nella Biblioteca del Seminario Vescovile di Caserta il Premio Buone Notizie Scuola/Giovani, Targa Angelo Ferro. L’iniziativa rientrava nella decima edizione del premio giornalistico nazionale Buone Notizie e ha visto la premiazione di un video reportage sul tema “Inchiesta: la mia comunità, tra buone pratiche e cattive abitudini”. La cerimonia si è tenuta al termine di un dibattito, dedicato al libro “Meno Male” di Gian Giacomo Schiavi, ispirato al Premio Buone Notizie di Caserta. All’incontro intitolato “Le buone notizie e le fake news” hanno partecipato i giornalisti Gian Giacomo Schiavi del Corriere della Sera e Silvia Vaccarezza del Tg2; i presidenti dell’Ordine dei giornalisti della Campania e del Sindacato unitario dei giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli e Armando Borriello, il presidente dell’Assostampa Caserta Michele De Simone e Luigi Ferraiuolo promotore dell’iniziativa. Presente il Vescovo di Caserta, monsignor Giovanni D’Alise. In platea anche il sindaco Carlo Marino e il presidente di Confindustria Gianluigi Traettino.

Vescovado- premio buone notizieL’incontro rientrava tra i corsi di formazione per i giornalisti. Il Premio Buone Notizie Scuola/Giovani. Targa Angelo Ferro, patrocinato dall’Ordine dei giornalisti della Campania e dal Sindacato unitario dei giornalisti della Campania (SUGC), è intitolato all’imprenditore padovano Angelo Ferro, fondatore del laboratorio di coesione sociale che unisce le generazioni, la Civitas Vitae della Fondazione Opera Immacolata Concezione presieduta da Andrea Cavagnis e rappresentata, per l’occasione, a Caserta da Riccardo Masnada. I premi: per la sezione elementari la targa con assegno da 500IMG_0134 euro è andata all’istituto Ferrante Aporti di Roma con il reportage “Ziggy save the planet”. Per la sezione medie: targa e assegno alla scuola De Amicis di Enna con “Appesi al muro – Hanging on the wall”. Vincitore Scuole secondarie di II grado con “Una famiglia sempre aperta ai bisognosi”, Istituto Salesiano Sacro Cuore, Liceo Scientifico, Napoli – Vomero. Per le Università: targa e assegno all’Università Roma Tre – Corso Dams con “Termini”. Menzioni d’onore a “Terrible Kids”, Laboratorio Kinetta spazio Labus per ragazzi, Benevento. “Il nostro no”, Scuola primaria di Macerata Campania (Caserta); menzione d’onore per l’impegno dei giovani interpreti. “Dalla Lorenzini nuove speranze per il futuro”, Scuola primaria Lorenzini, Caserta.

You might also like

Spettacolo

Teatro Elicantropo, in scena Maledetti di Salvatore Cantalupo

Regina Della Torre – «Maledetti» scritto e diretto da Salvatore Cantalupo, è lo spettacolo che andrà in scena negli spazi del Teatro Elicantropo. Il debutto partenopeo è per giovedì 8 febbraio alle ore

Primo piano

“Malagrazia”, al TC14 di Caserta i racconti di due fratelli

(Redazione) – In anteprima al TC14 di Caserta, venerdì 20 gennaio alle ore 20.30, sarà presentata la prima tappa dello spettacolo “Malagrazia” del gruppo performativo milanese Phoebe Zeitgeist, con drammaturgia di

Primo piano

Miriam Mafai, una vera donna italiana. Parola di Lidia Luberto

Enzo Battarra – Miriam Mafai è stata partigiana e politica di razza nella prima parte della sua vita, giornalista impegnata e lungimirante nella seconda. Prima cronista parlamentare e prima presidente donna

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply