Canapa Day, anche Beppe Vessicchio a Caivano il 20 giugno

Canapa Day, anche Beppe Vessicchio a Caivano il 20 giugno

Maria Beatrice Crisci

vessicchio

Beppe Vessicchio

- Canapa Day il 20 giugno a Caivano, grosso centro del Napoletano, a ridosso della provincia di Caserta. A organizzarlo è la Cooperativa Canapa Campana presso la sede di via Clanio. L’inizio è alle ore 10.

L’occasione, si legge in una nota diffusa alla stampa, vuole essere un approfondimento sulle tecniche di coltivazione e sulle innovazioni riguardo la trasformazione dei semi di canapa per uso alimentare, con un  programma ricco di laboratori informativi, condotti da docenti dei Dipartimenti di Agraria e di Farmacia della Federico II. L’istituto alberghiero di Caivano, sito nel Parco Verde e portatore di una straordinaria cultura del fare, sarà partner della manifestazione.

Ospite d’onore sarà Beppe Vessicchio, lo storico direttore d’orchestra del Festival di Sanremo. L’azienda vitivinicola Giorgi wines farà degustare il Crudoo, pinot nero spumantizzato e successivamente affinato con sollecitazioni evolutive dovute a specifiche frequenze e musica armonico-naturale, servito per l’occasione in un cocktail con fiori di canapa.

Sarà presente anche il pizzaiolo Gianfranco Iervolino della Pizzeria Morsi&Rismorsi di Aversa che delizierà con pizza fritta alla farina di canapa.

Dopo lo straordinario successo al Fuori Salone di Milano, Art Mutari esporrà le cupole “dBell sound” in pannelli di canapa che consentono di riflettere il suono prodotto da una sorgente, creando sotto di essa un campo sonoro uniforme e confinato.

Interverrà il consigliere regionale Gennaro Oliviero, relatore  della legge regionale sulla canapa.

“La cooperativa nel corso del 2017 – afferma Ciccio Mugione, responsabile della produzione di canapa campana – ha seminato campi per più di 100 ettari, costituendo da sola la metà degli ettari coltivati a canapa in Campania, e da due anni ha realizzato una linea di prodotti a base di canapa rigorosamente made in Italy e a Km zero”.

You might also like

Spettacolo

“Noi vivi”, il ricordo delle Quattro Giornate di Napoli

Domenica 25 settembre alle ore 19,15 e alle 21 andrà in scena “Noi vivi”, uno spettacolo storico itinerante di NarteA sul palco naturale della Galleria Borbonica di Napoli, noto circuito sotterraneo partenopeo e reale testimonianza di diverse epoche

Arte

Impronte. Artisti a confronto con l’arte di Salvatore Ferragamo

Impronte, questo il titolo di un’inedita mostra, aperta al pubblico dal 28 luglio al 31 agosto 2016, allestita presso il Convento Francescano di Sant’Antonio nel cuore di Bonito, paese natale

Cultura

Rilancio turistico della Campania e il ruolo delle Proloco. Incontro con il sottosegretario Cesaro

“Il ruolo delle Pro Loco nel rilancio turistico della Campania”: è questo il titolo del convegno che si terrà domani (22 maggio) a Sant’Arpino, a partire dalle ore 18.30, nella

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply