Canta Napoli, serata glamour al Mantovanellive Caserta

Canta Napoli, serata glamour al Mantovanellive Caserta

(Enzo Battarra) – Canta Napoli.  Lo spettacolo “Na voce, na chitarra e…” è un tuffo nella musica dell’età d’oro del post dopoguerra partenoepeo. Sabato 4 febbraio per la serata del Mantovanellive Caserta tornerà la magia della Napoli glamour e spensierata dagli anni ’50. A proporla il padrone di casa, Franco Mantovanelli che con la sua chitarra interpreterà un repertorio caratterizzato da pezzi leggendari come “Anema e core”, “Nu quarto ‘e luna” e “Accarezzame”, che hanno contraddistinto la produzione all’ombra del Vesuvio a metà del Novecento.  Con lui ci saranno due figli, Davide alla batteria e Marco al pianoforte, cui si aggiungerà Lello Somma al contrabbasso.
Ma non solo Napoli. Tornerà alla ribalta la particolare contaminazione con i ritmi sudamericani dello choro e del samba che influenzarono gli arrangiamenti dei musicisti napoletani in un periodo storico orientato all’allegria, fortemente spinta dalla voglia di uscire dal periodo buio del sanguinoso conflitto planetario. Una serata da vivere con la leggerezza di stagioni che hanno lasciato il segno nella cultura del nostro Paese.

You might also like

Food

Arriva a Caserta il “Progetto UniCredit Mipaaf. Coltivare il futuro”

L’agricoltura casertana ha raggiunto nel 2015 un valore aggiunto* di 582 milioni, in crescita del 3,7% rispetto all’anno precedente e con una previsione di crescita dello 0,9% anche nel 2016.

Moda

“Marrakesh” è a Caserta, esotico saluto d’estate per l’Esagono

Maria Beatrice Crisci – Appuntamento all’Esagono per il tradizionale saluto d’estate, che quest’anno ha il nome esotico e affascinante di “Marrakesh”. Il concept store di piazza Sant’Anna a Caserta proporrà

Cultura

I Guardiani, il romanzo di Maurizio de Giovanni a Caserta

Luigi D’Ambra L’ ultimo libro di Maurizio de Giovanni I Guardiani, si preannuncia già come un successo. Dopo le storie del commissario Ricciardi e quelle dei Bastardi di Pizzofalcone, senza

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply