Capua, nel Museo Campano alla scoperta di Raffaele Uccella

Capua, nel Museo Campano alla scoperta di Raffaele Uccella

Maria Beatrice Crisci

uccella - opera- “È stata una lezione fortemente voluta dalle Università della Campania che si sono unite per la sopravvivenza di questo Museo. Professori, ricercatori, archeologi e studenti abbiamo aderito all’iniziativa perché siamo convinti che questo luogo debba essere preservato e tramandato alle nuove generazioni, meglio se in buone condizioni”. Così Luca Palermo del Dipartimento di Lettere e Beni Culturali a margine dell’iniziativa “Le università incontrano il Museo Campano, le didascalie parlanti”.

L’evento rientrava nel progetto “Adotta una Madre” che vede protagonista il Museo Campano. Qui per l’intera giornata alcuni docenti hanno tenuto lezioni aperte di Storia dell’arte ma anche di archeologia. Palermo, in particolare, con la professoressa Gaia Salvatori, si è soffermato sulle opere di Raffaele Uccella. “Gloria locale di Santa Maria Capua Vetere – ha sottolineato Palermo – che aveva rapporti internazionali. Valorizzare le sue opere anche con una breve lezione di sensibilizzazione all’arte contemporanea all’interno di questo museo ci è sembrato doveroso soprattutto perché si tratta di un luogo che deve continuare a vivere. Ci saranno per tutto il mese di ottobre altri incontri con altri docenti, sempre su questa intenzione. Noi speriamo che possa servire e possa portare gente e quindi dare al museo il giusto peso anche a livello nazionale, così come merita”.

All’incontro erano presenti molti studenti degli Istituti Pizzi e Garofano di Capua che parteciperanno al terzo appuntamento della manifestazione “Le università incontrano il Museo Campano di Capua. In questa giornata sono intervenute sei #didascalieparlanti. Con Luca Palermo e Gaia Salvatori anche Samantha Frese, Carlo Rescigno, Rosaria Sirleto, Natalia Wagner.

You might also like

Economia

Commercialisti. Il nuovo bilancio d’esercizio. Diretta MAP dalla sede dell’Ordine di Caserta

Giovedì 10 marzo dalle ore 15 alle ore 17,50, presso la sala convegni dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Caserta si terrà una diretta MAP sul tema “Il

Spettacolo

Roccamonfina, c’è il jazz con Daniele Sepe

(Redazione) – Appuntamento domenica 21 agosto nel cratere del vulcano. C’è la terza edizione del “RoccaJazz” che a partire dalle ore 20 nella piazza Mercato di Roccamonfina proporrà un dj set e mostre di

Primo piano

Sessa Aurunca. I Misteri del Venerdì Santo

Augusto Ferraiuolo – A Sessa Aurunca, quelli dal Lunedì Santo alla Pasquetta sono probabilmente i sette giorni più importanti dell’anno. Ma il momento culminante è senza dubbio la processione dei

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply