Capua, nel Museo Campano alla scoperta di Raffaele Uccella

Capua, nel Museo Campano alla scoperta di Raffaele Uccella

Maria Beatrice Crisci

uccella - opera- “È stata una lezione fortemente voluta dalle Università della Campania che si sono unite per la sopravvivenza di questo Museo. Professori, ricercatori, archeologi e studenti abbiamo aderito all’iniziativa perché siamo convinti che questo luogo debba essere preservato e tramandato alle nuove generazioni, meglio se in buone condizioni”. Così Luca Palermo del Dipartimento di Lettere e Beni Culturali a margine dell’iniziativa “Le università incontrano il Museo Campano, le didascalie parlanti”.

L’evento rientrava nel progetto “Adotta una Madre” che vede protagonista il Museo Campano. Qui per l’intera giornata alcuni docenti hanno tenuto lezioni aperte di Storia dell’arte ma anche di archeologia. Palermo, in particolare, con la professoressa Gaia Salvatori, si è soffermato sulle opere di Raffaele Uccella. “Gloria locale di Santa Maria Capua Vetere – ha sottolineato Palermo – che aveva rapporti internazionali. Valorizzare le sue opere anche con una breve lezione di sensibilizzazione all’arte contemporanea all’interno di questo museo ci è sembrato doveroso soprattutto perché si tratta di un luogo che deve continuare a vivere. Ci saranno per tutto il mese di ottobre altri incontri con altri docenti, sempre su questa intenzione. Noi speriamo che possa servire e possa portare gente e quindi dare al museo il giusto peso anche a livello nazionale, così come merita”.

All’incontro erano presenti molti studenti degli Istituti Pizzi e Garofano di Capua che parteciperanno al terzo appuntamento della manifestazione “Le università incontrano il Museo Campano di Capua. In questa giornata sono intervenute sei #didascalieparlanti. Con Luca Palermo e Gaia Salvatori anche Samantha Frese, Carlo Rescigno, Rosaria Sirleto, Natalia Wagner.

You might also like

Primo piano

C’è il jazz al Moro di Cava de’ Tirreni con un doppio concerto

(Redazione) – Ritorna il jazz stasera al Moro di Cava de’ Tirreni. Un appuntamento speciale. Infatti, il noto locale ospiterà i live dell’Itai Doshin e del Trio di Salerno, inizio alle ore

Spettacolo

Frignano e San Marcellino, è doppia festa con le birre gemelle

Claudio Sacco – E’ la birra protagonista in questi giorni in provincia di Caserta. Da Frignano a San Marcellino la vera regina del week end sarà proprio la bionda. Fino

Food

La notte è giovane a Castel Morrone, alta cucina al MoonRise

Claudio Sacco – Incontro d’alta cucina al MoonRise. Nasce così «Castel Morrone Young», la cena degustazione stasera alle 20, protagonisti lo chef Luciano Fois e il pasticciere Guido Sparaco, due

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply