Caserta, ambasciatore enologico il bartender Giacomo Serao

Caserta, ambasciatore enologico il bartender Giacomo Serao

Enzo Battarra

Serao- Il bartender casertano Giacomo Serao è ambasciatore di arte, cultura e ricerca in enologia in Italia e nel mondo. Il riconoscimento arriva dalla Uniposms, l’Università Nuova Scuola Medica Salernitana a firma del rettore Pio Vicinanza e del preside Carlo Montinaro. L’attestato gli è stato conferito anche dall’associazione medica Bianchini di Nocera e dell’Agro e scuola medica San Giovanni in Parco, dal Privilegium Federici II et Regis e dal Gssait, il gruppo di studio Storia Adolescentologia – Infanza – Tradizioni.

Serao e co 2 Il riconoscimento è stato attribuito a Serao quale realizzatore di cocktail “wine and food” in armonia con la dieta eu-mediterranea e con il vino meritevole delle cinque “f” – forte, formoso, fragrante, fresco e fosco – secondo il Regimen della Scuola Medica Salernitana. La consegna dell’attestato si è trasformata, per volere del novello “ambasciatore”, in un momento conviviale vissuto  tra i tavolini del mitico bar Serao, a due passi dalla Reggia di Caserta.

Alla piacevole cerimonia hanno partecipato il prefetto Raffaele Ruberto, il gruppo musicale dei Nantiscia quasi al completo, la presidente dell’Ordine degli Architetti Rossella Bicco, il vicepresidente di Confindustria Giovanni Bo, il campione mondiale di cocktail Ettore Diana.

You might also like

Food

Prosit1990. Il piatto del giorno

Filetto di ombrina in crosta di agrumi e zuppa di pellecchielle del Vesuvio. Questo il piatto del giorno dello chef Peppe Russo del Prosit1990. Il locale nel cuore della movida

Primo piano

E’ Caserta…Un viaggio attraverso i cinque sensi. Ok dalla giunta

La Giunta Comunale, su proposta dagli assessori alla Programmazione dello Sviluppo Produttivo della Città, Pietro Riello, e alla Cultura, Daniela Borrelli, ha approvato una delibera con la quale si dà

Spettacolo

Pompei, prima a salire sul palcoscenico del mondo è Orestea

Enzo Battarra, foto di copertina di Fabio Donato, foto interne di Marco Ghidelli – Sarà l’Orestea (Agamennone e Coefore/Eumenidi) di Eschilo messa in scena da Luca De Fusco su produzione

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply