Caserta, Corvino: “Avviciniamo i giovani alle istituzioni”

Caserta, Corvino: “Avviciniamo i giovani alle istituzioni”

Enza Sesio

- consiglio comunaleI Consigli Comunali dei Ragazzi, strumento d’attuazione degli articoli 12,13 e 14 della Convenzione internazionale sui diritti dell’Infanzia e adolescenti. La partecipazione dei più giovani nell’epoca dei Fridays for future. È questo il tema del convegno del Comune della città di Caserta del 23 maggio nella Sala Convegni Istituto Sant’Agostino, presenti gli alunni delle ultime classi della primaria e del biennio delle scuole medie di 1° grado accompagnati dai docenti. Introduce Roberto Saccone de L’isola di Arturo, intervengono Lucia Fagnini dell’istituto degli Innocenti di Firenze, Giuseppe Vozza, Sindaco difensore dei bambini anno 1999 a Casagiove, Angelo Pascariello Sindaco difensore dei bambini anno 2002 a consiglioSan Nicola La Strada, Annamaria Ruffino, Università Luigi Vanvitelli, Giulia Viciani, facilitatrice CCRR, Matteo Dionisi Consigliere Comunale. Presenti il Sindaco Carlo Marino, Michele De Florio, presidente del Consiglio Comunale, Maddalena Corvino assessora pubblica Istruzione e politiche giovanili del Comune di Caserta. Gli interventi sollecitano i bambini alla cittadinanza attiva e alla consapevolezza di godere di diritti che devono richiedere con forza oltre ad avere dei doveri. Gli esempi di partecipazione attiva dei più giovani alla vita amministrativa del territorio fanno da volano per motivare i presenti ad aderire al progetto che partirà nelle scuole dal prossimo anno scolastico. Il sindaco Marino chiosa e ritiene fondamentale per la salute assicurare ai più piccoli una città meno inquinata, con meno smog e invita i bambini e le loro famiglie a raggiungere le scuole lasciando a casa le auto.

corvinoProfessoressa Corvino, in una città come Caserta dove ai bambini mancano piste ciclabili, verde curato, spazi pubblici attrezzati, villette messe in sicurezza, non è spingersi troppo oltre pensando al Consiglio comunale delle ragazze dei ragazzi? “Come assessora alla pubblica istruzione sto lavorando per rendere la città più vivibile per i bambini e i ragazzi. Sto cercando di dare spazio ai lavori delle scuole, siamo riusciti a costituire il Comitato delle Pari Opportunità che mancava da anni nell’amministrazione comunale. Ci vuole tempo per realizzare i progetti e le idee a cui lavoro tutti i giorni anche con referenti ministeriali e regionali”.

A chi è destinato il progetto?  “Ad alunni ed alunne della 4° e 5° della scuola primaria e a quelli della 1° e 2° media di primo grado. C’è continuità fra i due ordini di scuola, il consiglio comunale dei ragazzi sarà in carica per 3 anni”.

Un progetto finanziato dal comune?  “No, anche l’associazione L’isola di Arturo collabora con noi volontaria”.

Dunque il costo del progetto ricadrà sui fondi delle scuole, sul finanziamento per l’ampliamento dell’offerta formativa.  “Non sarà un aggravio per le scuole, l’educazione alla cittadinanza già è materia trasversale in molte scuole”.

L’idea del CCR nasce da una collaborazione fra il presidente del consiglio comunale De Florio e l’assessora Corvino. Presidente De Florio l’idea di responsabilizzare i più giovani alla partecipazione alla vita pubblica della città è una bella cosa, come pensa di coinvolgere il CCR nelle decisioni del Consiglio Comunale? “Accoglieremo le richieste dei ragazzi, le loro proposte, se accettabili, cercheremo di realizzarle”.

Presidente, crede che la richiesta di rifacimento delle strade per evitare di finirci dentro con la ruota della bicicletta, con i pattini o i roller board possa venire dai ragazzi se costituiti in un Consiglio comunale?  “Abbiamo trovato un comune in dissesto, il sindaco Carlo Marino spera di risanare il bilancio entro la fine dell’anno. Noi speriamo che le scuole aderiscano al progetto e lo portino avanti”.

Il progetto è rivolto alle scuole che sicuramente inizieranno a lavorare alle attività previste e continueranno fin quando non dovessero rendersi conto che il loro lavoro diventa inutile o saranno i ragazzi stessi a ritenerlo inutile.

You might also like

Primo piano

VolAlto Caserta al torneo della Lega Volley Summer Tour 2016

Ci sarà anche la VolAlto Caserta tra le sei protagoniste del Lega Volley Summer Tour 2016, il torneo di Sand Volley 4×4 che combina il grande spettacolo della pallavolo femminile di

Primo piano

Pranzo di Ferragosto, la mappa del gusto a Caserta e dintorni

Maria Beatrice Crisci – Ferragosto non è unicamente sole e mare, o gita fuori porta con colazione a sacco. C’è chi preferisce stare comodamente seduto a tavola al fresco naturale o

Primo piano

Settembre al Borgo. Si alza il sipario con Teresa De Sio

Claudio Sacco – E’ conto alla rovescia per l’avvio del Settembre al Borgo. Il sipario si alzerà sabato 2 settembre a partire dalle 21,30. L’avvio della kermesse è affidato a Teresa De

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply