Caserta. Gli Stati Generali della professione medica in città

Caserta. Gli Stati Generali della professione medica in città

Maria Beatrice Crisci

- Venerdì 5 aprile la città di Caserta ospiterà gli «Stati Generali della professione medica ed odontSchermata 2019-03-11 alle 09.59.50oiatrica». L’evento, di grande spessore, è stato organizzato dall’Ordine provinciale dei medici – chirurghi e degli odontoiatri di cui è presidente Maria Erminia Bottiglieri. L’appuntamento è in programma presso la Sala Auditorium Aeronautica Militare della Scuola Specialisti di Caserta in Viale Ellittico.

I lavori prenderanno il via alle ore 8 e vedranno la presenza dell’Esecutivo Nazionale FNOMCeO, la Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri, oltre che dei presidenti degli OMCeO, gli Ordini dei medici provinciali, e delle CAO, le Commissioni Albi Odontoiatri, della Campania, i quali dibatteranno su problematiche relative alla professione medica.

Il convegno è accreditato ECM per medici-chirurghi e odontoiatri. Nel pomeriggio, invece, presso la stessa sede, si terrà l’Assemblea ordinaria degli iscritti agli Albi professionali e il giuramento di Ippocrate per i neo-iscritti.

bottiglieriLa presidente Maria Erminia Bottiglieri sottolinea: «I problemi della nostra professione sono evidenti a tutti e all’ordine del giorno ormai da diversi anni. Con il trascorrere del tempo, piuttosto che risolversi, la “questione medica” è peggiorata. Si sono aggiunti altri problemi a quelli iniziali e oggi è diventato veramente complicato per tutti lavorare. Ognuno di noi ama la propria professione, ricorda sempre con emozione il giorno della laurea, il giorno del giuramento di Ippocrate e i principi su cui era basata la medicina ippocratica, la relazione medico-paziente, il concetto di empatia e del “prendersi cura” delle persone che soffrono. Oggi le condizioni lavorative sono cambiate e le difficoltà aumentano, creando disagi per noi ma soprattutto per i cittadini. Il medico ha perso la dignità nel suo lavoro e subisce continui attacchi da tutti, sia dalle istituzioni che dai cittadini. Non lavora più con serenità e si trova a dover fronteggiare le medicina amministrata e la burocratizzazione imposte dai governi da un lato e la sacrosanta richiesta di salute dei cittadini dall’altro che, però, hanno perso la fiducia nei nostri confronti».

Quindi, la presidente aggiunge: «Su tali problematiche il Consiglio nazionale della FNOMCeO il 24 marzo scorso ha approvato la convocazione degli “Stati Generali della professione medica ed odontoiatrica”, proposta dal presidente Anelli e preliminarmente approvata dal Comitato centrale. Si svolgeranno diversi incontri in cui si affronteranno varie tematiche suddivise in sei macroaree: i cambiamenti e le crisi, il medico e la società, il medico e l’economia, il medico e la scienza, il medico e il lavoro, la medicina, il medico, il futuro.

Il Consiglio direttivo e la Commissione Albo Odontoiatri dell’Ordine di Caserta hanno deciso di invitare il presidente FNOMCeO Filippo Anelli con il vicepresidente Giovanni Leoni, il segretario Roberto Monaco e il tesoriere Gianluigi D’Agostino della FNOMCeO, il Presidente Nazionale  CAO  Raffaele Iandolo, oltre ai presidenti OMCeO e CAO delle altre quattro province della Campania per dibattere su questi aspetti.

You might also like

Primo piano

Comune di Caserta. C’è intesa con i dirigenti scolastici

Il sindaco di Caserta Carlo Marino e l’assessore alla Pubblica Istruzione e all’Edilizia Scolastica Daniela Borrelli hanno incontrato i dirigenti scolastici e i rappresentanti delle otto direzioni di competenza comunale. Al centro di

Attualità

Aversa, il teatro e il gioco per i figli minori dei detenuti

(Redazione) – Domenica 8 gennaio, a partire dalle ore 10, presso la Casa di Reclusione di Aversa, ex Ospedale Psichiatrico Giudiziario, prende il via il progetto di “sostegno alla genitorialità”

Attualità

Un giorno per la memoria, da Alterum il secondo incontro

Claudio Sacco – Sarà il salotto letterario di Alterum a San Nicola La Strada ad ospitare giovedì 15 novembre alle ore 18,30 il secondo incontro in memoria di vittime innocenti di

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply