Caserta, il teatro ha trovato casa e il Piccolo fa diciotto anni

Caserta, il teatro ha trovato casa e il Piccolo fa diciotto anni

Maria Beatrice Crisci

Enzo Battarra e Angelo Bove

Enzo Battarra e Angelo Bove

- Un po’ galà teatrale, un po’ conferenza stampa. È stata presentata così la nuova stagione del Piccolo Teatro Cts, al civico 6 di via Louis Pasteur 6 nella zona Centurano. È lo spazio off più longevo di Caserta, nato nel 1991. Sul palco il giornalista culturale Enzo Battarra e il direttore artistico del CTS Angelo Bove. In platea, oltre ai  giornalisti, molti degli attori, registi e autori che saranno i protagonisti del cartellone e che sono intervenuti presentando i loro spettacoli.

Si presenta ricca come sempre con i suoi ventisette spettacoli diversi e con tante novità questa diciottesima stagione, dal titolo “A casa di Angelo e Paola“, proprio a contrassegnare il sentimento di accoglienza che caratterizza questo palcoscenico. “Il Piccolo di Caserta – ha sostenuto Enzo Battarra – offre una dimensione di teatro domestico, qui si sta veramente a casa. È la casa di Angelo e Paola Bove, ma è la casa di tutti coloro che amano il teatro, in tutte le sue articolazioni, dalla ricerca alla tradizione, dalla sperimentazione al classico. È un teatro che nasce all’interno di un’abitazione, il palco e la platea sono un tutt’uno con la residenza dei padroni di casa, il foyer è lo stesso soggiorno. Insomma, questa è la casa del teatro”.

La diciottesima stagione teatrale del Piccolo casertano ha anche un suo manifesto, firmato da Enzo Elefante, docente dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. Un cerchio, che è il cerchio della vita ma anche quello di una stagione di spettacoli, racchiude al suo interno tre maschere, che esprimono ilarità, tragedia e attenzione.

You might also like

Primo piano

La tempesta di Sasà. La Mansarda entra a Poggioreale

L’Associazione “La Mansarda Onlus” presieduta da Samuele Ciambriello, propone, presso la casa circondariale di Poggioreale, un progetto a doppia finalità educativa: “Liberi di pensare” che ha come scopo quello di

Attualità

Archivio di Stato. Dalla Sgambato un’interrogazione ai ministri Franceschini e Padoan

Sarà illustrata e discussa mercoledì, nella seduta della VII commissione Cultura della Camera dei Deputati, la interrogazione urgente presentata nelle scorse settimane dall’On. Camilla Sgambato e rivolta ai Ministri dei

Attualità

Progetto Piedibus, ok dal Comune di Caserta

La Giunta comunale di Caserta, su proposta dell’assessore alla Pubblica Istruzione Daniela Borrelli, ha approvato la delibera di presa d’atto del protocollo d’intesa per il “Progetto Piedibus”, un progetto gratuito

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply