Tempo di winter festival, un Natale con poche stelle a Caserta

Tempo di winter festival, un Natale con poche stelle a Caserta

Maria Beatrice Crisci

- “Una contaminazione tra i grandi eventi anche internazionali e le identità del territorio”. Questo lo spirito di “Happy Theatre” nelle parole del sindaco di Caserta Carlo Marino alla conferenza stampa di presentazione. Il winter festival sarà ospitato in città per un mese dall’8 dicembre fino all’8 gennaio. Pochi in verità gli appuntamenti di ampio respiro e molto sarà lo spazio dato alle iniziative a carattere localistico. Come stella di Natale brillerà sicuramente il nome altisonante di Patti Smith, ma accenderanno le loro luci artisti come Lina Sastri, Enzo Avitabile, Noa e gli Avion Travel, chiamati al concerto di chiusura. Un legittimoprogramma winter festival caserta palcoscenico cartellone stelle natale 2017sarà dato anche allo scrittore e sceneggiatore casertano Francesco Piccolo. Poi un mix di tradizioni popolari come il Presepe Vivente a Vaccheria o di iniziative commerciali come il Villaggio di Babbo Natale o i Chocolate Days, dove emergono anche talenti artistici provenienti dal territorio come Pietro Condorelli, i Nantiscia e Pierluigi Tortora. Spazio anche alla Compagnia della Città e Fabbrica Wojtyla e ad altre aggregazioni giovanili. Primo appuntamento l’8 dicembre con La Mansarda che proporrà nel Real Sito di San Leucio “Il Mito di Aracne“.  Questo in sintesi il cartellone di Happy Theatre. Alla conferenza stampa presenti, oltre al primo cittadino, gli assessori Daniela Borrelli ed Emiliano Casale.

 

You might also like

Primo piano

Street art a Caserta, arrivano venti e correnti di Gola Hundun

Luigi D’Ambra – Si chiamerà “Venti e Correnti” e sarà l’opera che lo street artista cesenate Gola Hundun realizzerà a Caserta. L’intervento sarà effettuato nell’area pubblica del nuovo garage di via San Carlo, che

Attualità

Goodbye Mr. Mauro, Caserta lo saluta con un #GrazieFelicori

Enzo Battarra – Goodbye Mr. Mauro. Con la sua conduzione la Reggia di Caserta ha cambiato volto. E da oggi, giovedì primo novembre, primo fatidico giorno senza il superdirettore  bolognese, il

Primo piano

Teatro Comunale. Va in scena Dracula con Rubini e Lo Cascio

Claudio Sacco – Sergio Rubini e Carla Cavalluzzi, dopo il successo di Delitto/Castigo,  si cimentano in una nuova riscrittura di un altro capolavoro della letteratura, l’ultimo grande romanzo gotico: Dracula di Bram

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply