Caserta, Tiziana Petrillo punta alla valorizzazione dell’archivio

Caserta, Tiziana Petrillo punta alla valorizzazione dell’archivio

Claudio Sacco

- La città di Caserta parteciperà alla manifestazione di interesse per il “Progetto di digitalizzazione, fruizione e conservazione del patrimonio culturale di archivi e biblioteche della Regione Campania”. Questo quanto ha deciso la Giunta Comunale che ha approvato la delibera su proposta dell’assessore Tiziana Petrillo.

In particolare, il Comune parteciperà con due progetti specifici elaborati dal Servizio Cultura per la biblioteca Giuseppe Tescione, con sede presso il Centro Servizi Sociali e Culturali Sant’Agostino di via Mazzini, e per l’Archivio Storico Comunale. Tale provvedimento fa seguito al protocollo d’intesa siglato nel marzo scorso tra il Comune di Caserta, la Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Campania e l’Archivio di Stato di Napoli che prevede proprio la valorizzazione dell’archivio storico comunale, la creazione di un sistema di gestione del flusso documentale che rispetti gli standard archivistici, la formazione del personale e l’accessibilità di questo bene culturale al pubblico, attraverso l’istituzione e regolamentazione dell’Archivio Storico Comunale.

L’assessore Tiziana Petrillo spiega: “L’obiettivo specifico 2.2 del PO FESR 2014-2020, attraverso questa manifestazione di interesse regionale, ci dà una opportunità che non possiamo perdere e che segue perfettamente la linea tracciata dall’Amministrazione comunale verso la valorizzazione dell’archivio storico comunale e la digitalizzazione e catalogazione del prezioso patrimonio culturale custodito nella biblioteca Tescione al Sant’Agostino. Ciò significherà non soltanto una sistemazione dei volumi e dei documenti utile per la stessa Amministrazione, ma anche una maggiore e più efficiente fruizione di questi straordinari beni da parte della cittadinanza”.

You might also like

Attualità

16 luglio, la Madonna del Carmine. Tra incendi e ricordi d’arte

Enzo Battarra – “Chella bella Mamma d”o Cármene v”o ppava. Nun mm”o ppòzzo faticá!”, così canta la Nuova Compagnia di Canto Popolare in quello che è un capolavoro di Raffaele

Primo piano

La mostra fotografica di Henri Cartier-Bresson ospitata dal Pan di Napoli

(Mario Caldara)      Splendide notizie per Napoli e per chi ama la cultura. Il Palazzo delle Arti di Napoli sarà la casa delle opere fotografiche di Henri Cartier-Bresson, fotografo

Arte

Biennale Belvedere. 5000 presenze per la festa dell’arte

Maria Beatrice Crisci – Cinquemila le presenze al Belvedere di San Leucio per la prima Biennale d’arte contemporanea del Belvedere di San Leucio. È stata una grande festa dell’arte quella

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply