C’era una volta la Rivoluzione, ma ora chi prende la Bastiglia?

C’era una volta la Rivoluzione, ma ora chi prende la Bastiglia?

Enzo Battarra, illustrazione di Giancarlo Covino

Covino 14 luglio new- Il 14 luglio è la presa della Bastiglia.  Ovvero l’apoteosi della Rivoluzione francese. Correva l’anno 1789. È una data che va ricordata. Quel motto imparato a scuola è rimasto nella memoria: Liberté, Égalité, Fraternité. Su questi valori i rivoluzionari avevano ribaltato l’Ancien Régime e aperto una nuova era sociale e culturale, l’Illuminismo.

Caserta e la sua Reggia non sono stati insensibili a quegli accadimenti, che hanno finito per essere assorbiti, digeriti, rifiutati. Ma ora nel 2018 c’è ancora spazio per una speranza di fraternità? La Bastiglia è stata presa, anzi è stata anche distrutta. Non ce n’è più traccia. Ma gli ideali sarebbero dovuti restare. E invece manca sempre più la solidarietà Fraternité? No, Ognunpersé, come scrive Giancarlo Covino.

Si è fatta notte. Queste riflessioni nascono all’alba del nuovo giorno. Non resta che la presa del comodino, citazione artistica casertana, ai più certamente sconosciuta.

You might also like

Attualità

A Santa Maria la Fossa inaugurato il centro di educazione e documentazione ambientale

«La memoria è il giusto tributo a chi ha sacrificato la vita per un’ideale di giustizia». Così Franco La Torre, rivolgendosi agli studenti di diversi istituti dell’Agroaversano, ha iniziato il

Cultura

Ci penso io! Vanvitelli disegna la torta per i 20 anni di Unesco

Enzo Battarra – Disegno di Giancarlo Covino – 6 dicembre 1997, un giorno che a Caserta va ricordato. Venti anni fa la data di iscrizione alla lista del patrimonio mondiale Unesco del Palazzo Reale con il Parco, l’Acquedotto Vanvitelliano

Cultura

Lingua, cultura e tradizione dell’agroalimentare campano

(Magi Petrillo) – Al via lunedì 24 ottobre alle ore 17, presso la sede del Ceicc (Centro europeo di informazione, cultura e cittadinanza) del Comune di Napoli, via Partenope, 36, la

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply