Cimitile, l’intervento di Cesaro: “Cultura è presidio di legalità”

Cimitile, l’intervento di Cesaro: “Cultura è presidio di legalità”

Claudio Sacco

Cimitile- La formazione culturale e soprattutto civica delle nuove generazioni è fondamentale per lo sviluppo del sistema Paese e per contrastare i fenomeni criminali. A queste riflessioni portano la parole del sottosegretario ai beni culturali e al turismo Antimo Cesaro, intervenuto al convegno “Programma Scuola Viva. Alla scoperta della storia per essere cittadini di Cimitile e del mondo” presso il Complesso Basilicale Paleocristiano di Cimitile nell’ambito della 22esima edizione del Premio Cimitile.

“Le scuole, così come le biblioteche, i musei, i cinema e i teatri. oltre a essere luoghi di educazione e svago, rappresentano da sempre – ha dichiarato Antimo CesaroClaudio  – importanti presidi di cultura e legalità, specialmente nelle zone del Paese più soggette alle influenze della malavita e del degrado sociale. Per questo va salutato con favore il Programma Scuola Viva che, grazie a risorse del Fondo Sociale Europeo, contribuisce a tenere aperti in orari pomeridiani quasi 500 istituti nelle cinque provincie della Campania, garantendo quindi un sostegno alle famiglie contro la dispersione scolastica e rafforzando la relazione tra scuola, territorio, imprese e cittadini. Dal canto suo – ha proseguito Cesaro – il MiBACT ha recentemente attivato un protocollo d’intesa con il MIUR per rafforzare, tra le altre cose, i rapporti tra biblioteche scolastiche e biblioteche di pubblica lettura oltre a una serie di iniziative per promuovere la lettura nella prima infanzia”.

You might also like

Attualità

Elezioni Caserta. Ventre: Soddisfatto per esito del primo turno

“Grandissima soddisfazione per un risultato eccezionale su cui un mese fa nessuno avrebbe scommesso neppure una lira. Noi siamo partiti in ritardo ma in poche settimane abbiamo recuperato il tempo perso

Cultura

Convegno su etica e libertà, Tony Laudadio legge Dostojewskij

(Enzo Battarra) – “Il Grande Inquisitore: libertà ed etica in Dostojewskij”. Questo il tema dell’incontro che si terrà domani venerdì 10 marzo alle ore 18,30 presso la Chiesa Evangelica della

Primo piano

A dicembre c’è musica colta a Pignataro Maggiore

Al via il ‘Dicembre in Musica’ degli “Amici della Musica” di Pignataro Maggiore, in provincia di Caserta. Il segmento concertistico che chiude l’attività annuale del sodalizio consta di due appuntamenti,

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply