Commercialista Amico, ecco lo sportello della Confcommercio

Commercialista Amico, ecco lo sportello della Confcommercio

Luigi D’Ambra

- E’ nato lo sportello Commercialista amico. A darne notizia è il presidente della Confcommercio Imprese dell’Italia Provincia di caserta Vincenzo Santo. “La nascita dello sportello – dice Santo –  rappresenta una novità per la provincia di Caserta attraverso la quale gli imprenditori e le aziende avranno un contatto diretto con esperti del settore fiscale e tributario. Abbiamo avuto la fortuna di avviare questa collaborazione con l’Unione dei giovani commercialisti e siamo certi che questa sinergia non potrà fare altro che apportare vantaggi ai nostri iscritti”. Esprime soddisfazione per la sinergia creatasi con l’associazione e per i comuni obiettivi da realizzare Marco Durazzano, presidente Unione giovani commercialisti ed esperti contabili di Caserta.  “L’idea dello sportello del commercialista amico – dice Durazzano – nasce con la finalità di creare un servizio a favore degli iscritti alla Confcommercio e di fornire un valore aggiunto al tessuto economico del nostro territorio”.

Intanto sul fronte turismo balneare Vincenzo Santo assicura una evidente ripresa e presenze in aumento. “Sicuramente le condizioni meteo ci stanno aiutando, per quanto possano essere più o meno bassi i consumi, se così dovesse continuare possiamo dire che l’estate 2017 si chiuderà in positivo anche grazie ad una ritrovata balneabilità. Numerosi gli eventi che le varie strutture stanno organizzando lungo tutta la costa casertana affinché si possa offrire un servizio completo e soddisfacente ai turisti. Lo dimostra anche il crescente numero di turisti stranieri che scelgono di soggiornare lungo la nostra costa. Escursioni, visite guidate e gite alla scoperta dei tesori della nostra terra vengono quotidianamente organizzate dai gestori dei vari lidi”.

You might also like

Attualità

Caserta, in fila per la Reggia in Albis nel giorno di Pasquetta

(Enzo Battarra) – Ieri, nel giorno di Pasqua, il direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori scriveva in un post su Facebook: “Domani dopo 25 anni riapre a Pasquetta il

Primo piano

L’uomo, quella scimmia nuda che deve proteggersi dal sole

Testo di Enzo Battarra, l’immagine in evidenza è l’opera di Dennis Oppenheim Reading position for second degree burn,  1970 – “Questo sole non mi riscalda più”, cantava Albano un bel po’ di

Primo piano

Felicori dà i numeri (vincenti). La Reggia sempre più su

“La Reggia di Caserta chiuderà il 2016 con 650mila visitatori totali, 160mila in più del 2015. Un risultato positivo che è ancora molto lontano dal nostro modello, che è la

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply