Coworking all’Itis Giordani. Consegna delle Wild Card

Coworking all’Itis Giordani. Consegna delle Wild Card

 Alfonso Renzi/Brunella Castiello

- A conclusione del percorso di alternanza scuola lavoro (Asl) che l’Istituto Francesco Giordani di Caserta ha intrapreso con la Powerflex, mercoledì 13 giugno alle ore 10,30 avrà luogo la consegna agli studenti delle Wild Card, nell’ambito di un incontro sul CoWorking.Locandina CoWorking 13_06_2018 (1)

Con la dirigente scolastica Antonella Serpico interverranno il consulente Powerflex Elia Calabrò, il responsabile risorse umane Powerflex Riccardo De Lucia, il referente Asl Iti-Ls Giordani Antonio Di Giacomo e il tutor interno Asl Iti-LS Giordani Ciro Sparano. L’incontro sarà moderato dalla giornalista Maria Beatrice Crisci.

Il CoWorking scolastico è un luogo adibito alla inclusività, alle relazioni e alla reciprocità tra gli stakeholder scolastici e quelli aziendali. È un open space gradevole e attrezzato a livello digitale, in collegamento con i laboratori del plesso scolastico e si offre sia alla animazione da parte delle aziende sia alla promozione di sviluppo di idee da parte degli studenti, che in tal modo hanno un luogo assistito e relazionale dove svilupparle. Il CoWorking è attivo tutti i mesi, escluso agosto, ed è frequentabile anche il primo anno dopo il diploma dai diplomati dotati di Wild Card.

“Abbiamo pensato – spiega la dirigente scolastica Antonella Serpico – di creare un ambiente diverso e alternativo per coinvolgere i ragazzi in un’alternanza scuola lavoro differente e accattivante. Una opportunità che possa quindi non solo coinvolgerli e proiettati nel futuro, ma sviluppare in loro delle capacità che sono in realtà spesso assopite”.  Elia Calabrò aggiunge: “L’idea è nata per dare forza e continuità al percorso di alternanza scuola-lavoro che è il nuovo modello didattico e per avvicinare anche l’Italia al modello europeo. Quindi, garantire continuità a dei ragazzi che si affacciano al mondo del lavoro non nel 2018, ma nel settennato europeo 2020-2027”.

You might also like

Spettacolo

Casertavecchia, il Decameron da Pasolini a Roberta Sandias

Maria Beatrice Crisci – Il Decameron torna a Casertavecchia. Il capolavoro di Giovanni Boccaccio trovò nel 1971 in Pier Pasolini un regista straordinario. E il film ha il suo inizio proprio nel

Arte

Viaggio nel cantiere Reggia. Aperta Terrae Motus nella versione Felicori

(Beatrice Crisci)           “Terrae Motus” è una collezione d’arte contemporanea che è figlia del mondo e al mondo parla. Lucio Amelio, carismatico gallerista napoletano, volle legarla

Primo piano

Come mi vesto oggi? L’outfit del lunedì

Femminilità. E’  la parola d’ordine di quest’inverno.  La moda viene davvero incontro alle esigenze delle donne, proprio tutte, creando tendenze sempre più accattivanti. La nostra rubrica “Come mi vesto oggi!”,

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply