Cts Caserta, è una stagione teatrale nel segno dell’ospitalità

Cts Caserta, è una stagione teatrale nel segno dell’ospitalità

Marco Cutillo

Bove, Battarra, Elefante e Infante

Angelo Bove, Enzo Battarra, Enzo Elefante e Pippo Infante

- È stata inaugurata la 19esima stagione del Cts, il Piccolo Teatro di Caserta. È uno spazio di 50 posti in via Pasteur 6 che Angelo Bove, il proprietario, ha deciso di consacrare alla recitazione, estrapolandolo dalla sua dimora privata. Ed è singolare il connubio che si crea tra questi due luoghi, uno deputato alla realtà più sincera, l’altro alla replica intensificata di quest’ultima.

Gino Accardo

Gino Accardo

Alla conferenza stampa, un vero e proprio galà teatrale, è proprio Bove a svolgere il ruolo di doppio Anfitrione, seppur accompagnato dagli interventi di Enzo Battarra, giornalista culturale che veste i panni dell’amico, ed Enzo Elefante, professore di pittura. Rispettando una tradizione consolidata, è il primo dei due Enzo a dare il la alla serata. «Angelo, tu sei un nome storico», ha sostenuto Battarra. «In un’epoca in cui a Caserta il teatro era pressoché scomparso, avesti il coraggio di aprire il Cts».

Ricchissimo il cartellone della stagione teatrale. Quest’anno offre al pubblico spettacoli sulla ricerca interiore, altri più tradizionali, ma anche alcuni che non rifiutano l’innovazione. Presenti, all’incontro inaugurale, anche una parte delle compagnie teatrali selezionate da Bove per sorprendere gli appassionati. Mentre spetta a Gino Accardo e alla sua chitarra l’amaro compito di chiudere la serata. Così, dopo una porzione di nutrimento dell’anima, si passa ai piaceri del corpo. Un piccolo buffet allieta gli intervenuti prima del rientro. È l’inevitabile saluto di chi ha fatto del teatro una questione di ospitalità.

You might also like

Spettacolo

Festival Beer a Galluccio, concerto conclusivo con i Requeen

Pietro Battarra – Sarà il concerto dei Requeen a chiudere domani sera la 26esima edizione del Festival Beer a Galluccio. Stasera, invece, ad esibirsi sarà la tribute band dei Litfiba.

Cultura

Su questa pietra edificherò la mia reggia, cerimonia a Caserta

Pietro Battarra – Sarà il primo cortile della Reggia di Caserta a ospitare la rievocazione storica della posa della prima pietra. L’appuntamento è per domenica 21 gennaio alle ore 11. La

Attualità

Teresa Musco a 40 anni dalla morte. Resta il mistero

(Enzo Battarra) – Il 19 agosto sono 40 anni dalla morte di Teresa Musco. Nei giorni scorsi, a Caserta e in tutta la provincia, sono stati affissi i manifesti che

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply