Il messaggio di Suor Rita in diretta su RaiUno da Assisi

Il messaggio di Suor Rita in diretta su RaiUno da Assisi

Maria Beatrice Crisci

suor rita – «Casa Rut perché al centro c’è amore, legame, affetto, cuore. E’ tutto ciò di cui hanno bisogno queste ragazze per trovare ancora un motivo di vita». Lo ha raccontato suor Rita Giaretta ai microfoni di Carlo Conti ieri sera ospite della manifestazione Con il cuore, nel nome di Francesco, in diretta dalla piazza inferiore della Basilica di San Francesco di Assisi. Un evento di solidarietà, promosso dal Sacro Convento di Assisi fatto musica, testimonianze e beneficenza. E’ proprio in diretta che suor Rita ha parlato dell’esperienza e la storia di Casa Rut che in venti anni ha salvato «600 ragazze e 80 bambini sono nati. Un vero miracolo. Casa Rut è come una grande famiglia, siamo tutte mamme, nonne, zie».

Solo qualche giorno fa il saluto di suor Rita alla città di Caserta dove per 24 anni ha impegnato ogni sua energia e capacità per portare amore e aiuto a chi ne avesse bisogno. Una piccola grande donna capace di essere esempio illuminante per tutti, soprattutto per le nuove generazioni. Un orgoglio per la città che a breve le consegnerà anche la cittadinanza onoraria. E lei suor Rita Giaretta a proposito ha detto:«Io sono Caserta. Io mi sento casertana e dovunque andrò mi sentirò tale. Non si dimenticano questi anni vissuti così. Ringrazio di essere cittadina onoraria e sono felice di questa iniziativa».

You might also like

Primo piano

Mondragone Caserta, il Falerno del Massico e la mozzarella di bufala

(Redazione) – Tradizionale appuntamento estivo, il 12 agosto, a Mondragone dedicato agli amanti del vino e non solo. Un percorso di arte, cultura, gastronomia e musica fino a tarda notte.

Editoriale

Cin cin! Buon Capodanno! Da OndaWebTv un’ondata di auguri!

Maria Beatrice Crisci – Inizia il 2018. Ecco OndaWebTv intraprendere il suo quarto anno di attività. La testata è cresciuto, ha preso la sua fisionomia. È giovane, certo, ma ha già fatto le sue scelte

Editoriale

25 maggio, Star Wars Day. Caserta ospitò la Reggia di Naboo

(il #savethedate di Enzo Battarra) – 1997, un anno che a Caserta va ricordato. Il 6 dicembre  di venti anni fa la data di iscrizione alla lista del patrimonio mondiale Unesco

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply