Dall’Arena allo schermo, all’Anfiteatro c’è Il Cittadino illustre

Dall’Arena allo schermo, all’Anfiteatro c’è Il Cittadino illustre

Maria Beatrice Crisci

- Continuano gli appuntamenti nello splendido e suggestivo scenario dell’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere nell’ambito della rassegna “Dall’Arena allo schermo” diretta da Francesco Massarelli. Mercoledì 26 luglio alle ore 21 l’appuntamento è con “Il Cittadino Illustre” di Gaston Duprat e Mariano Cohn con Oscar Martinez. Film questo premiato con la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile a Venezia 2016.

«Il Cittadino Illustre – si legge in una nota – è uno dei film più belli di Venezia ’73 e dell’intera stagione cinematografica. Dopo “L’artista” i due registi argentini proseguono la loro personale analisi del rapporto tra creatore d’arte e suoi fruitori. Protagonista del film è questa volta uno scrittore premio Nobel restio ad ogni forma di popolarità che accetta di ritornare nel suo piccolo paese in Argentina da dove è partito 40 anni prima alla volta dell’Europa. Una sferzante ironia unita ad una crescente tensione narrativa rendono il film sempre vibrante ed appassionante».

La rassegna Dall’Arena allo Schermo è organizzata dall’Associazione Arthmos in collaborazione con Radio Zar Zak, Amico Bio – Spartacus Arena. Patrocinata da Comune Città di Santa Maria Capua Vetere Vetere, Polo Museale Campano, Arte’m.

You might also like

Primo piano

Senti chi parla, i cani ci guardano. E vivono in armonia con noi

Simone Lino* – Avete presente quando un bambino vi guarda negli occhi, per poi girarsi verso un oggetto indicandolo e poi tornare nuovamente a guardarvi negli occhi? Ebbene, quel tipo

Primo piano

Autunno Musicale, anteprima al Museo di Calatia

Marco Cutillo – E’ il Museo Archeologico di Calatia il luogo scelto per fare da scenario all’anteprima della rassegna “Autunno Musicale 2018, Suoni & Luoghi d’Arte”, fissata per sabato 29

Cultura

Un’Estate da Re atto secondo. Venerdì il Nabucco secondo Oren. Maxischermo davanti alla Reggia

(Beatrice Crisci) – La Reggia di Caserta luogo di uno storico incontro. Nabucco, re di Babilonia, incontra Carlo dell’altisonante casata dei Borbone. L’atto secondo di “Un’Estate da Re” è proprio

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply