Daniela Morante, un’opera racconta la sua storia. Alla Dirarte

Daniela Morante, un’opera racconta la sua storia. Alla Dirarte

Regina della Torre

Daniela Morante- Sabato 9 giugno, è Daniela Morante la protagonista alle ore 20 del secondo incontro di My Work Tells My Story, ovvero Mi racconto in un’opera. Il ciclo di sette conversazioni è condotto dal critico d’arte Enzo Battarra con altrettante protagoniste della scena artistica nazionale e internazionale che hanno scelto di vivere nel vulcanico territorio campano. Insomma, un sabato per un’artista per un’unica opera, una pièce unique. A ospitare la rassegna è il d2.0-box, ovvero lo spazio fisico della dirartecontemporanea2.0Gallery di Caserta condotta da Angelo Marino.

Daniela Morante per l’occasione ha scelto di raccontarsi attraverso l’opera Alfabeto segnico esposta nel 2011 al Museo Archeologico Nazionale di Napoli nell’ambito del progetto “Astrarre” che fu caratterizzato da tre momenti: l’esposizione di 135 pitture a china realizzate dall’artista (l’Alfabeto segnico, appunto) quale unica installazione a misura ambiente, la visita al Museo e un laboratorio di pittura astratta.

You might also like

Cultura

Che mani! Lucio Saviani entra nella Canonica in punta di dita

Maria Beatrice Crisci – Lucio Saviani filosofo casertano, da anni trasferitosi a Roma, sarà a Caserta giovedì 15 marzo alle ore 17 ospite presso La Canonica, il cenacolo che si è

Food

Dolce e Salato. Lo chef Daddio punta sulla formazione

Venerdì 9 dicembre alla “Dolce e Salato” di Maddaloni, scuola di formazione accreditata alla Regione Campania fondata e diretta dallo chef e Maestro Giuseppe Daddio e dal Maestro pasticcere Aniello

Cultura

Caro prof ti scrivo. Premio Oreste Russo al Terra di Lavoro

Nell’Aula Magna dell’Istituto “Terra di Lavoro” di Caserta, dirigente scolastico Emilia Nocerino, ha avuto luogo la cerimonia per l’assegnazione della quarta edizione del premio “Oreste Russo”, dedicato alla memoria dell’indimenticato docente

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply