Dioniso è passato di qui, la notte dei giannoniani al Belvedere

Dioniso è passato di qui, la notte dei giannoniani al Belvedere

Maria Beatrice Crisci

- CentinSchermata 2019-01-12 alle 15.56.33aia gli istituti che in contemporanea hanno celebrato la Notte Nazionale del Liceo Classico con rappresentazioni teatrali, letture animate e tanto altro. Eventi culturali in cui gli studenti sono stati protagonisti. Tra gli istituti in Terra di Lavoro, anche il Giannone di Caserta, che ha deciso di porsi sulle orme di Dioniso tra la Villa dei Misteri di Pompei e il Belvedere di San Leucio. E proprio il Belvedere è stata la location scelta per l’iniziativa. A dare il via alla «no stop» di eventi la visita guidata curata dai giannoniani, tra re e regine, musiche e convivi, misteri e neuroscienze. Nella sala conferenze il convegno. La prorettrice alla Cultura dell’Università Vanvitelli Rosanna Cioffi è intervSchermata 2019-01-12 alle 16.59.29enuta su «Carlo di Borbone sovrano europeo: cultura classica, riformismo, etnologia in Terra di Lavoro olim Campania Felix». Giovanni De Gaetano e Marialaura Bonaccio del Neuromed hanno invece relazionato su «Il mito di Dioniso e le neuroscienze». La chiusura della serata nella Sala Fischetti con la cerimonia di investitura dei seniori e vestimento dell’abito leuciano a cura dell’associazione Corteo storico.

Marina Campanile, preside dell’istituto, ha sottolineato: «Abbiamo voluto creare, grazie all’apporto di tutte le istituzioni, un “movimento” collettivo di presa di coscienza e di testimonianza corale e “dal vivo” del patrimonio storico-artistico del nostro territorio, dal quale hanno tratto radici l’Europa dei Lumi e la ricerca scientifica attuale, nel segno della cultura classica».

You might also like

Arte

Giornata della legalità a Casapesenna nel segno dell’arte

L’arte della legalità. Performance collettiva, stamattina, in occasione della Giornata della legalità, al “Centro di aggregazione giovanile per l’arte e la cultura” di Casapesenna, villa bunker confiscata al boss Luigi

Arte

Turbanti come corone, il Mattei espone alla Reggia

(Maria Beatrice Crisci) – «T-URBAN è una mostra fotografica di donne “regine” che, evocando suggestioni lontane, celebrano la bellezza universale. Un progetto di arte e integrazione che ha coinvolto gli

Primo piano

Carpisa sceglie la Reggia di Caserta con testimonial Penelope Cruz

(Beatrice Crisci) – La Reggia di Caserta sempre più di “moda”. E’ davvero il caso di dirlo! Infatti, la nota azienda campana di accessori Carpisa ha scelto proprio la Reggia

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply