Dolce vita, la Pasticceria è Contemporanea con Bruno Donzelli

Dolce vita, la Pasticceria è Contemporanea con Bruno Donzelli

Maria Beatrice Crisci

- Si inaugura nel segno di Bruno Donzelli la Pasticceria Contemporanea. Chi donzellimeglio di lui può interpretare il gusto corrente, l’attualità, la ricerca, l’innovazione? Il celebre artista ha caratterizzato con quattro sue opere gli ambienti della Pasticceria Contemporanea che si inaugurerà domani giovedì 14 marzo alle ore 18. La nuova proposta gastronomica casertana nasce da un’idea dello chef Marco Cesare Merola e avrà sede in piazza Aldo Moro 5 al Parco del Corso. L’opening sarà dedicato alla “dolce vita” e sarà la presentazione di un progetto all’insegna della dolcezza e del volersi bene.

Il progetto “dolce” vive la sua contemporaneità dialogando con il mondo delle culture e dei saperi, ma anche con le caratterizzazioni forti del territorio, la sua storia, la sua identità. Perché assaporare un dolce, se lo si fa bene, può significare assaporare la vita, può servire a rendere la vita più dolce. Ecco cos’è la “dolce vita”.

«Pasticcerlocandina merola ia Contemporanea – racconta lo chef, titolare della scuola di cucina “I Cook You” – nasce con l’idea di portare innovazione costante all’offerta dolce, soprattutto, ma anche a quella salata che sarà parte integrante del nostro store».

Pasticceria Contemporanea è infatti il luogo della produzione, della sperimentazione e dell’innovazione in campo dolciario, ma anche salato. Ed è la contemporaneità, l’attualità dei linguaggi a caratterizzare il progetto “dolce”. La gastronomia è un linguaggio, comunica alla mente, agli occhi, all’olfatto, al gusto, al tatto. La pasticceria è contemporanea se riesce a connettersi con gli altri linguaggi della contemporaneità. L’arte, la musica, l’architettura, il design, la scrittura, la cura delle immagini, il gusto sono i linguaggi che, collegandosi tra di loro, rendono una proposta attuale, rendono un’esperienza veramente totale.

Contemporanea, perché sarà sempre attenta alle novità garantendo al territorio di essere sempre al passo con i tempi, apportando tutte le innovazioni positive che il campo del food genera nel suo costante sforzo di migliorare. Contemporanea perché non dimenticherà mai la tradizione, offrendone una selezione diversa, magari nella forma, ma mai mutata nella sua essenza originaria. Colori, forme, innovazione, ma soprattutto gusto…

Il nuovo progetto affiancherà la scuola di formazione “I Cook You” su un totale di oltre 300 mq, nella convinzione del valore propulsivo del connubio creatività e formazione. Pasticceria Contemporanea offrirà ai suoi ospiti prodotti da colazione, monoporzioni moderne, dolci della tradizione, pasticceria mignon, macaron, biscotteria, gelateria, cioccolateria e confetteria, tutto accompagnato dalla caffetteria firmata Illy e da una selezione di tè firmati Damman. Tutti i prodotti saranno creati all’interno del laboratorio guidato dallo chef Marco Cesare Merola. «No Ogm, il nostro laboratorio – sottolinea lo chef – utilizza solo prodotti di prima qualità di origine italiana, quando possibile locali, nessun grasso saturo, nessun mix o preparato, tutto viene confezionato da zero grazie alla nostra brigata, partendo da ingredienti semplici e naturali. Tutti i nostri lievitati vengono realizzati con solo lievito naturale, con lenta lievitazione, per garantire leggerezza, sofficità e digeribilità al prodotto. Inoltre, l’offerta di pasticceria è arricchita da prodotti vegani e a basso contenuto di zuccheri, per permettere, anche a chi segue particolari regimi alimentari, di godere di un piacevole momento dolce. Non mancheranno gli aperitivi accompagnati da finger food stagionali e pranzi veloci preparati direttamente dalla nostra cucina». In programma tante serate dedicate al gusto, con la compagnia di colleghi chef e pasticceri. La Pasticceria Contemporanea sarà disponibile per feste ed eventi privati.

You might also like

Primo piano

Pluripremiato il film di Luca Gianfrancesco, fa Terra Bruciata

Maria Beatrice Crisci – «Questo film ci sta portando grandi successi. Questo premio è per noi un grande onore ed è bello essere qui in questa piazza di Mantova. È una

Arte

Cyfest, arte e tecnologia si incontrano alla Reggia di Caserta

Maria Beatrice Crisci – Il Cyfest è il più importante festival russo di arte e tecnologia. Arriva per la prima volta in Italia e sceglie la Reggia di Caserta. L’inaugurazione è

Economia

A Carditello i professionisti del volontariato a convegno

Pietro Battarra – E’ in programma per domani venerdì 10 maggio dalle ore quindici alle diciannove presso il Real Sito di Carditello l’incontro sul tema: “Professionisti nel volontariato: una risorsa

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply