Domani “Rosso Vanvitelliano”, la vita vissuta nella Reggia

Domani “Rosso Vanvitelliano”, la vita vissuta nella Reggia

Claudio Sacco

- RV1E’ tutto pronto per l’appuntamento di domani martedì 29 gennaio a partire dalle 19.30. E’ in programma il primo appuntamento dei “Martedì alla Reggia” con l’apertura straordinaria del Palazzo Reale per lo spettacolo teatrale “Rosso Vanvitelliano”, a cura della Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla e prodotto da Ali della Mente in collaborazione con l’agenzia di viaggi e turismo  Reggia Travel e  le guide regionali.

La performance teatrale, i cui testi sono stati elaborati grazie alla collaborazione con l’Archivio di Stato di Caserta. rappresenta un ideale viaggio nel tempo alla corte dei Borbone attraverso un percorso itinerante tra gli Appartamenti Storici, la Cappella Palatina e il Teatro di Corte, in cui gli spettatori potranno godere di una guida di eccezione, l’architetto Luigi Vanvitelli, e rivivere le atmosfere di corte attraverso i racconti di personaggi storici che l’hanno realmente vissuta, dalla regina Maria Carolina a Lady Hamilton, da Gennaro Rivelli, il Menino del Re, a Paolina Bonaparte, fino a Maria Sofia, ultima regina.rosso-vanvitelliano

La rassegna “Martedì alla Reggia” è stata ideata per consentire l’accesso ai visitatori anche nel tradizionale giorno di chiusura del Monumento, con aperture straordinarie serali affidate ad Associazioni culturali del territorio.
Questa iniziativa di valorizzazione è un esempio qualificante di collaborazione tra cultura e mondo del lavoro. Per la realizzazione dello spettacolo sono stati coinvolti imprese e professionisti che, attraverso la progettazione e creazione dei costumi, la realizzazione degli impianti audio e video, il lavoro di ricerca storica, la costruzione di testi teatrali, la messa in scena di musiche e monologhi, avranno l’opportunità di avere un’esperienza professionale in un grande museo italiano. Con i “Martedì alla Reggia” si intende quindi creare un’occasione per uno sviluppo artistico e professionale del territorio e per rafforzare il legame culturale con i cittadini.
Due gli appuntamenti serali per assistere allo spettacolo: alle 19,30 e alle 21.
Costo del biglietto di ingresso: € 12

You might also like

Attualità

Un Settembre al Borgo di chitarre, dedica a Fausto Mesolella

Maria Beatrice Crisci (foto Ciro Santangelo)  – “Suonastorie nel borgo delle chitarre” è il titolo dell’omaggio a Fausto Mesolella, scomparso nel marzo scorso. Dopo due anni di assenza ritorna a Casertavecchia

Cultura

Aversa, a Palazzo Cascella conversazione su Maria Maddalena

Maria Beatrice Crisci – La suggestiva dimora di Palazzo Cascella ad Aversa ospita mercoledì 14 marzo alle ore 18,30 l’evento “Il Messaggio di Maria Maddalena. Conversazioni con l’autore”. L’iniziativa prende

Primo piano

Caserta circuito teatro, Papaleo tra Garibaldi e Comunale

(Beatrice Crisci, ph Maria Laura Antonelli) – Sta diventando un circuito virtuoso il triangolo teatrale tra Caserta, Santa Maria Cv e Capua. Lo spettacolo di Vincenzo Salemme “Una festa esagerata!”

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply