E’ il Piccolo Teatro, ma è alla diciottesima stagione. A Caserta

E’ il Piccolo Teatro, ma è alla diciottesima stagione. A Caserta

Maria Beatrice Crisci

- Il Piccolo Teatro Cts è lo spazio off più longevo di Caserta. Nato nel 1991 con la direzione di Angelo e Paola Bove, è pronto per la sua diciottesima stagione dal titolo “A casa di Angelo e Paola“. Lunedì 16 ottobre alle ore 18,30 ospiterà un galà teatrale con amici, attori e giornalisti per proporre alla stampa la nuova rassegna. L’appuntamento è presso la sede dell’associazione culturale CTS – Centro Teatro Studio, al civico 6 di via Louis Pasteur 6 nella zona Centurano di Caserta.

La diciottesima stagione teatrale del Piccolo casertano sarà presentata dal giornalista culturale Enzo Battarra e dal direttore artistico del CTS Angelo Bove. Interverrà anche il docente dell’Accademia di Belle Arti di Napoli Enzo Elefante, autore del manifesto teatrale di questa stagione (nella foto di copertina). Saranno presenti alcune delle compagnie teatrali inserite nel cartellone.

La nuova stagione teatrale sarà come sempre ricca con 27 spettacoli diversi e con tante novità.

You might also like

Cultura

“Bosco Bianco”, Diego Galdino porta a Forcella il suo romanzo

Pietro Battarra  – Domani alle 11 presso la Biblioteca Annalisa Durante di Napoli al quartiere Forcella, sarà presentato il nuovo romanzo di Diego Galdino dal titolo “Bosco Bianco”.  Galdino è uno degli autori

Primo piano

WAYouthack, in gara anche gli allievi dell’Isiss Terra di Lavoro

Pietro Battarra – Ha preso il via giovedì 5 aprile anche a Caserta la manifestazione nazionale WAYouthack, un hackathon che si svolge in 35 scuole italiane fino alle 19 di venerdì 6

Attualità

14 luglio, la presa della Bastiglia. Un tempo era Rivoluzione

Enzo Battarra, illustrazione di Giancarlo Covino – Il 14 luglio è la presa della Bastiglia.  Ovvero l’apoteosi della Rivoluzione francese. Correva l’anno 1789. È una data che va ricordata. Quel motto

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply