Fondo di Rotazione, a Caserta finanziati ben 7 progetti

Fondo di Rotazione, a Caserta finanziati ben 7 progetti

(Luigi D’Ambra) – Il Comune di Caserta, in una nota diffusa alla stampa, informa che “sono ben sette i progetti ammessi ai finanziamenti della Regione Campania per la progettazione di opere e infrastrutture – Fondo di Rotazione, finanziato a valere sulle risorse del POC Campania 2014/2020″.

Nel comunicato si legge che “la graduatoria del Bando è stata approvata oggi con decreto dirigenziale n. 2 dell’Ufficio Speciale “Centrale Acquisti” della Giunta della Regione Campania. In particolare, l’Amministrazione Comunale ha ottenuto fondi per circa 4 milioni di euro per la progettazione di una serie di importanti opere previste in città in diversi ambiti”. I fondi riguardano innanzitutto il Sistema Reggia Piazza Carlo III, con i progetti di riqualificazione urbana, quelli relativi all’accessibilità su ferro. Finanziati poi i progetti per gli interventi in numerose scuole cittadine in merito alla riqualificazione e/o all’efficientamento energetico. Previsti il recupero architettonico e l’adeguamento strutturale della scuola media “Pietro Giannone”, l’ampliamento, la ristrutturazione e l’efficientamento energetico della scuola media “Alfonso Ruggiero”, il miglioramento architettonico e il risparmio energetico della scuola media statale “Leonardo Da Vinci”, la riqualificazione architettonica e l’efficientamento energetico della scuola media “Dante Alighieri”. Infine, prevista la riqualificazione di un’importante area a verde attrezzato qual è la Villetta di Padre Pio.

“Si tratta – ha spiegato il sindaco di Caserta Carlo Marino – di un risultato importantissimo per la città di Caserta, che riceve circa 4 milioni di euro dalla Regione, ovvero il 10% del totale dei fondi messi a disposizione per l’intero territorio campano, per la progettazione di sette interventi fondamentali nel campo della riqualificazione urbana, dei trasporti e dell’efficientamento energetico delle scuole. Il provvedimento odierno testimonia la validità delle proposte presentate dalla nostra Amministrazione e l’attenzione riservata dalla Regione e dal presidente De Luca alla città di Caserta, che finalmente si può porre come guida dell’intera provincia di Terra di Lavoro. Sin dal primo giorno – ha aggiunto Marino – abbiamo svolto un prezioso lavoro di programmazione per lo sviluppo della città. Già da qualche mese, e la decisione di oggi della Regione ne è un’ulteriore prova, stiamo ottenendo dei riscontri importanti, che ci consentiranno di realizzare progetti in grado di cambiare il volto della città. La scelta di De Luca è particolarmente significativa, in quanto al finanziamento della progettazione seguirà quello relativo alle opere. In questo senso il Comune inizierà immediatamente a predisporre tutte le procedure necessarie all’avvio degli interventi”.

You might also like

Attualità

Buona Befana da Ondawebtv

Maria Beatrice Crisci -disegno di Giancarlo Covino – Giancarlo Covino ha disegnato la vignetta dell’Epifania 2018 in esclusiva per ondawebtv. Nella calza del #cultwebmag based in Caserta ci sono #lenotizieinpositivo

Primo piano

Mark e Paul Kostabi, a Caserta le opere dei fratelli indivisibili

(Maria Beatrice Crisci) – Torna Mark Kostabi, torna a Caserta. A giugno del 2015 era stato al Belvedere di San Leucio per una performance musicale e artistica insieme con il

Primo piano

Caserta c’è all’Arte Fiera di Bologna, presente Nicola Pedana

Maria Beatrice Crisci – È presente anche Caserta all’Arte Fiera di Bologna in corso fino a lunedì 4 febbraio. Terra di Lavoro è presente grazie al gallerista Nicola Pedana che ha

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply