Fuori classe in biblioteca. Il Soroptimist Caserta per la cultura

Fuori classe in biblioteca. Il Soroptimist Caserta per la cultura

Claudio Sacco

- Continua l’impegno del Soroptimist International Club di Caserta nella valorizzazione del territorio. Nell’ambito del progetto nazionale “Fuori classe in biblioteca”, lo scorso 25 maggio, il sodalizio casertano, guidato da Antonella Varone, ha inaugurato una biblioteca per bambini presso l’oratorio Santo Stefano Anspi della parrocchia di Tuoro, retta da don Biagio Saiano. Lo scopo è stato quello di offrire ai piccoli un supporto fuori dall’ambito scolastico. “Nella organizzazione del campo estivo per ragazzi – ricorda la presidente – sono stati programmati incontri dedicati a laboratori, attività creative e letture. Si comincia il prossimo 18 giugno “Dalla fiaba all’argilla” con l’artista casertana Maria Vittoria Acquaroli, impegnata nella creazione di oggetti in argilla . Si proseguirà con la decoratrice Olivia Sodano con “Riciclo Creativo” e con le insegnanti Anna Cosentino e Anna Trombaccia con “Si gioca con il coding – giocando imparo a programmare”». A settembre, fa sapere il Soroptimist International Club di Caserta,ci saranno altri incontri in collaborazione con le volontarie ed i bambini del programma “Nati per leggere”.

 

 

 

 

 

 

 

You might also like

Cultura

PulciNellaMente 2017, il teatro come grande scuola di vita

È ufficialmente partita la macchina organizzativa della diciannovesima edizione della rassegna nazionale di teatro scuola PulciNellaMente, che si terrà a Sant’Arpino dal 28 aprile al 7 maggio 2017. A tutte

Primo piano

Terrae Motus in cantiere. Il primo giugno apre al pubblico

Mercoledì primo giugno 2016 alle ore 11 viene presentata alla stampa, alla comunità artistica e alle autorità l’allestimento completo, anche se ancora provvisorio, della collezione Terrae Motus, che il gallerista

Primo piano

Al Comunale Biagio Izzo protagonista di “Bello di Papà”

(Beatrice Crisci) – Torna a Caserta anche per questa stagione teatrale Biagio Izzo che al Teatro Comunale porta in scena “Bello di papà” per la regia di Vincenzo Salemme. L’appuntamento

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply