Fuori dal silenzio. Haumea, contro la violenza di genere

Fuori dal silenzio. Haumea, contro la violenza di genere

Pietro Battarra

- E’ in programma per questo pomeriggio dalle ore 17 alle ore 19 presso la sede I.S.P.P.R.E.F. (via Unità Italiana n. 152) a Caserta  la presentazione delle attività dell’Associazione di Promozione Sociale “Haumea – Fuori dal silenzio” e dello sportello di ascolto per il contrasto alla Violenza ed alla sopraffazione che prenderà il via dal 22 marzo, ogni giovedì dalle 16,30 alle 18,30. Nel corso della presentazione verranno proiettati dei brevi video sulle tematiche oggetto dell’attività dell’Associazione. Al termine sarà proposto un rituale di “Benedizione del grembo” condotto dalla nostra maestra di yoga Titti Frittella. Si tratta di un rituale semplice e al contempo molto potente, trasmesso a Marcela Lobos da alcune antenate sciamane andine. La trasmissione del Rito è unicamente per donne, tuttavia il cerchio è aperto anche agli uomini. Se desiderano partecipare, saranno i guardiani dello spazio sacro femminile, quindi il loro sostegno sarà energetico. Si consiglia un abbigliamento comodo a coloro che desiderano partecipare al rito e portare con sé un fiore da donare.

Haumea è un’associazione finalizzata al contrasto della Violenza, soprattutto quella di genere; ha attenzione anche verso tutte le categorie deboli quali anziani, migranti, diversamente abili, fasce di grave povertà. Obiettivi dell’Associazione sono da individuare strategie condivise per la prevenzione e il contrasto del fenomeno della violenza nel confronto di tutte le fasce deboli. Haumea si è impegnata e continua a promuovere la formazione dei professionisti coinvolti nell’accoglienza, consulenza, orientamento e presa in carico delle donne e delle vittime di violenza.

L’Associazione Haumea è dotata di un numero telefonico gestito da personale formato che, garantendo l’anonimato, supporta la persona in difficoltà offrendo gratuitamente consulenza psicologica, orientamento legale, assistenza sociale.

Questa associazione nasce dal bisogno di parlare sempre più e sempre più a voce alta agita sulle donne e su tutte le fasce deboli o a rischio. Come sempre, quando un problema esiste, il primo passo da compiere e proprio quello di parlarne, da qui Fuori dal silenzio”. Ci dice la dottoressa Anna Maria Iannotta, presidente dell’Associazione: “Non vogliamo soffermarci, né tantomeno limitarci al problema delineato nella sua forma estrema, qual è il femminicidio, ma vogliamo occuparci di quelle innumerevoli forme di violenza considerata “spicce” che inquinano, deturpano, violano la dignità, la crescita, la serenità di alcune donne o al chi come lei è oggetto di questa violenza. Parliamo di violenza psicologica, violenza economica, degrado culturale, problemi questi neanche tanto facili da individuare o definire da chi li vive o li subisce. Il nostro scopo è quello di dare un nome a quel dolore che si prova dentro, fornendo strumenti per conoscerlo, evitarlo, combatterlo.

Haumea si propone interventi incisivi che partono dalla prevenzione con programmi educativi attraverso incontri di sensibilizzazione con un coinvolgimento della società affinché queste tematiche non lascino indifferenti e non siano solo argomenti di persone preposte, bensì presunte nella coscienza della nostra società. Per informazioni chiamare allo 320/7171722.

You might also like

Attualità

La Gran Bretagna dice addio all’Europa

(Samuele Ciambriello)  – Londra dice addio all’Europa, ha votato per il referendum il 72% degli aventi diritto, 17 milioni di inglesi hanno detto si. Hanno deciso vogliono il Regno unito

Attualità

Assovoce Caserta. E’ Camillo Cantelli di Arciragazzi il nuovo presidente

(Beatrice Crisci)     È Camillo Cantelli il nuovo presidente del Csv Assovoce, il centro di servizio per il volontariato della provincia di Caserta, uno dei cinque istituiti dal comitato

Primo piano

Exploit della mozzarella halal, aumenta il mercato musulmano

Maria Beatrice Crisci – La mozzarella “halal” ha fatto centro! È in continua crescita del mercato musulmano della mozzarella di bufala campana Dop. Ormai una mozzarella su quattro è destinata a consumatori di

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply