Halloween a Caserta, la grande notte della magica zucca

Halloween a Caserta, la grande notte della magica zucca

(Enzo Battarra) – Notte magica quella di Halloween anche a Caserta. Fioccano in città e in provincia le iniziative per quella che si preannunc ia come la “sera delle beffe”. Ma la festa ha avuto già inizio da vari giorni sui siti web e sui social network. Furoreggia ovunque la zucca intagliata, derivata dal personaggio di Jack-o’-lantern.

Al grido di “dolcetto o scherzetto” questa sera saranno in molti a celebrare un nuovo rito d’importazione, una festa delle streghe e degli orrori, un “carnevale” fuori stagione fatto di spunti macabri e di finto terrore. E non è un caso che qui al Sud la festa abbia attecchito più che in altri centri d’Italia. È qui più che altrove che è necessario esorcizzare le paure ed esprimere liberamente i propri riti scaramantici e propiziatori, in un rapporto con la morte e con l’aldilà che non gradisce mediatori ma funziona per connessioni dirette.

img_2339

Già da alcuni giorni molti negozi si sono attrezzati per una notte degli orrori. Lì dove si vendono giocattoli è oggi tutto un fiorire di zucche intagliate, di maschere orripilanti, di scheletri, di pipistrelli e di stregonerie varie. Ma anche altri commercianti hanno voluto rispettare la festa, allestendo vetrine sul tema e addobbando i propri negozi con i magici e lugubri segni di questo antico rito della vigilia di Ognissanti. Gli stessi supermercati e i centri commerciali hanno aperto le loro porte alla festa. Al Centro Campania si annuncia un “profondo rosso”.

Il primo evento sarà appannaggio nella città di Caserta del Centro Esperia Promozione e Sviluppo PsicoFisico di via Boito al Parco Cerasole che proporrà l’Halloween Party “Perché il buio è così nero?”. Sarà aperto ai bambini dalle 8 alle 17. Si propone come l’unico laboratorio psico-educativo che unisce il travesti…mente all’umorismo (imparare a ridere delle proprie paure), lo scherzetto al pranzo a tema compreso di dolcetto. Ci sarà la lettura di una fiaba a tema con drammatizzazione con costumi e scenografie, laboratorio pomeridiano creativo-manipolativo ed espressivo.

Oggi pomeriggio i negozi saranno presi d’assalto da piccolini, adolescenti, ma anche ragazzi e giovani, per l’acquisto di maschere e di altri oggetti “ornamentali”. Qualcuno ha pensato di organizzare piccole squadre di bambini travestiti da mostri, pronti a girare per le case dei loro quartieri e a richiedere il dovuto obolo.

Nel pomeriggio a Recale sarà Hallowine. Il Festival DiVino, all’interno della Villa Porfidia, propone a partire dalle 15,30 giochi per bambini e le famiglie, arte, musica e degustazioni. E sempre a Recale, nella sede scout di vico Foscolo dalle 17 alle 20 ci sarà “Scoutween“. Un vecchio asilo abbandonato sarà la casa di streghe e fantasmi che la notte di Halloween si risvegliano dal loro sonno profondo e fanno divertire i bambini. Invece, dalle 17 e fino alle 21 a Caserta il Quadrifoglio Location in via delle Ville festeggia la festa di Halloween con i bambini tra scherzetti e dolcetti. Ci si divertirà a ballare, giocare, raccontare storie o magari a risolvere qualche indovinello che porterà fino al tesoro di Halloween!

Halloween a Caserta significa innanzitutto lo spettacolo nei locali tardo-serali se non addirittura notturni, Ma il clou della festa sarà nelle discoteche. E i manifesti con tanto di creature della notte hanno invaso la città. Ma Caserta è tappezzata anche da tanti altri inviti alla festa, con iniziative sparse un po’ dovunque nei locali frequentati dal popolo della notte, comprese cene in ristorante e aperitivi un po’ dovunque a base immancabilmente di zucche.

Un titolo accattivante è sicuramente “Ma quali streghe? (‘a notte ‘e l’aulive 2)”. A organizzarlo dalle 20,30 alle 22 il Radio Club Zar Zac in via Fermi a Casapulla, insieme con il gruppo teatrale Senzanumerocivico. Le streghe saranno Francesco Antinolfi, Annamaria Cembalo, Luigi Cinone, Daniela D’auge e Anna Lisa Vito, con piccola sorpresa “stuzzicosa” finale.

Meet & Drink“,  apericena pre Halloween al Meat and More in via Concordia a Teano. Durante la serata sarà premiata la maschera più bella.

Per i più sfrenati appuntamento al Mono Club di via Maielli, proprio all’ombra della Reggia per un Halloween Party organizzato dai Whynot. La Lineup prevede dalle 22 alle 23 Dalai, fino a mezzanotte e trenta Enzo Dong & Ntò, fino all’una e trenta Raggaeton per poi proseguire con Gianni Di Bernardo (Moog Techno Culture).

La speranza è che tra tante zucche rimanga un po’ di sale in zucca per tutti!

You might also like

Spettacolo

A Caiazzo è l’ora della CreAzione. Il cinema si fa d’autore

Cinema e marketing territoriale al centro di CreAzione Festival, il festival della produzione cinematografica d’autore che coinvolgerà otto comuni dell’Alto Casertano. Castel Campagnano, Castel di Sasso, Giano Vetusto, Piana di

Primo piano

Commercialisti al voto. Si presenta la lista “Insieme a tutela della professione”

I prossimi 3 e 4 Novembre si voterà per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della Provincia di Caserta  e del Collegio dei Revisori.

Cultura

Denti Ridenti. Riardo, il docufilm del fantasiologo Carrese

Pietro Battarra  – A Riardo sabato 29 settembre alle 17,30 presso la Sala Consiliare, l’Associazione Omnia ospita la proiezione di Denti Ridenti (Ngurzu Edizioni 2018), il documentario del fantasiologo Massimo Gerardo Carrese, studioso

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply