I Giovedì al Museo Campano. A Capua un ciclo di conferenze

I Giovedì al Museo Campano. A Capua un ciclo di conferenze

Maria Beatrice Crisci

- Prende il via a Capua il ciclo di incontri “I Giovedì al Museo Campano. Connessioni tra Miti e Storia dalcioffi-l’Antico al Contemporaneo”, promosso dall’Università Luigi Vanvitelli. L’iniziativa fortemente voluta dalla prorettrice alla Cultura Rosanna Cioffi sarà aperta giovedì 22 marzo alle ore 17,30 da Luigi Mascilli Migliorini dell’Accademia dei Lincei di Roma. Il tema dell’incontro, ospitato nella sala conferenza del Museo Campano, sarà “Mito e storia all’alba della contemporaneità”. Il 12 aprile è atteso, invece, Antonino De Francesco, ordinario di Storia moderna all’Università Statale di Milano che tratterà il tema “Il mito della Rivoluzione francese”. Il 26 aprile, poi, Gennaro Carillo ordinario di Storia del pensiero politico all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli con “Riusi moderni di favole antiche”. Quindi, il 10 maggio sarà la volta di Massimo Cacciopoli professore emerito di Astrofisica della Federico II con una relazione sul tema: “I cieli immensi parlano dei grandi dei la gloria”. Giovedì 31 maggio Aurelio Musi ordinario di Storia moderna dell’università di Salerno con “Il mito dell’antispagnolismo”. Il 7 giugno Maria Andaloro ordinaria di Storia dell’arte medievale dell’Università della Tuscia in “Federico II costruttore di storie e mito”. L’11 ottobre Maurizio Bettini ordinario di Filologia classica dell’Università di Siena con “Demetra, Persefone e Evemero. Quando il mito diventa storia”. Il 25 ottobre, ancora, Simonetta Conti associata di Geografia dell’Università della Campania Luigi Vanvitelli in “Cristoforo Colombo tra realtà e mito”. Infine, giovedì 8 novembre Giuseppe Parlato ordinario di storia contemporanea, università internazionale di Roma chiuderà il ciclo di conferenze con “Il mito della Grande Guerra”.

You might also like

Attualità

Dal palco del Teatro di Corte parte la Caserta della Cultura

Maria Beatrice Crisci – “La cultura non è un fattore aggiuntivo, ma un fattore costruttivo nelle politiche di sviluppo di un territorio. È questo un messaggio che gli amministratori devono

Primo piano

Il lancio delle “rane” sancisce l’invasione colorata della Reggia di Caserta

(Beatrice Crisci) – Il lancio delle rane colorate di Cracking Art nella prima peschiera del Parco della Reggia è stato il momento clou dell’evento che vede il monumento colorato dallo

Primo piano

I giovani e l’Europa. Il filosofo Cacciari torna a Marcianise

Claudio Sacco – Torna il provincia di Caserta il filosofo Massimo Cacciari. E lo fa in occasione del convegno sul tema “I giovani e l’Europa” in programma sabato 13 ottobre,

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply