Il festival dei corti sulla Palestina fa tappa a Napoli

Il festival dei corti sulla Palestina fa tappa a Napoli

Claudio Sacco

- Fa tappa a Napoli il festival dei cortometraggi sulla Palestina. Dopo il successo delle date di Venezia, Firenze, Roma e Bologna, Nazra, la rassegna termina il suo percorso a Napoli dal 19 al 21 ottobre, con un programma ricco di appuntamenti diffusi nella città. Nazra ha uno spiccato valore didattico e divulgativo, infatti non soltanto gli studenti delle scuole del Comune sono stati coinvolti nel festival per assegnare un premio speciale fuori concorso, denominato “Premio Giuria Giovani”, ma Nazra Napoli ospiterà anche la proiezione di un cortometraggio fuori concorso realizzato dagli studenti dell’I.I.S. “A. Tilgher”. Le proiezioni si svolgeranno il 19 e 20 ottobre presso il PAN – Palazzo delle Arti di Napoli con la partecipazione di Riccardo Noury (portavoce di Amnesty  International), Luisa Morgantini (presidente della Associazione Assopace Palestina), Hamdi Alrhoub (regista palestinese vincitore del premio Nazra nazionale per la categoria “documentario palestinese”) e della Comunità Palestinese di Napoli. Altra tappa del festival sarà anche la Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli con le donne recluse che assegneranno il Premio “Oltre le Mura” e le insegnanti del corso CPIA Napoli Prov. 1. Gran finaleil 21 ottobre, con una serata di proiezione dei film vincitori del Nazra Palestine Film Festival, tanti ospiti e uno spettacolo teatrale ad arricchire la manifestazione. Il tutto si svolgerà presso la Sala del Capitolo in Piazza S. Domenico Maggiore.

You might also like

Primo piano

L’arte, quel filo diretto che da secoli unisce Napoli alla Russia

Mario Caldara – La storia celebrata attraverso la storia stessa. O, per meglio dire, attraverso una delle componenti della storia: l’arte. Questa, talvolta sottovalutata, dice tanto sul tempo passato e, grazie

Primo piano

A Villa Paolina espone Giovanni Tariello, artista “en plein air”

Luigi D’Ambra – L’architettura dei luoghi e la bellezza delle aree verdi hanno suggerito il titolo “En plein air!”, riferimento alla pittura all’aperto tipica degli impressionisti. L’artista Giovanni Tariello proporrà venerdì 23

Primo piano

Swap Elite, nasce così la startup per lo scambio dei vestiti

(Enzo Battarra) – San Valentino bussa alla porta? Basta aprire e la consegna del vestito avviene. Con Swap Élite è facile concedersi un regalo. È la startup allevata nell’academy di 012Factory,

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply