Indovina chi viene a cena? Roberto Fico all’Osteria Nunziatina

Indovina chi viene a cena? Roberto Fico all’Osteria Nunziatina

Enzo Battarra

– È il presidente della Camera dei Deputati, è napoletano, è pentastellato e a, quanto pare, ama la buona tavola. È Roberto Fico e l’altra sera si è presentato a sorpresa nell’Osteria Nunziatina di Caserta. Lo ha accolto subito lo chef, stellato anche lui ma dalla Guida Michelin, Antonio Pisaniello, un irpino che nella sua prestigiosa carriera ha avuto a che fare con più di un presidente, a partire da quello che a Nusco ha scritto una parte della storia italiana.

Cos’ha mangiato il compassato e longilineo Fico? Ha subito gradito la mezza mozza melanzana, piatto sempre molto apprezzato, una crosta di pane con mozzarella di bufala, melanzane fritte, finocchietto selvatico e pomodoro. Ha poi assaggiato la pasta con ceci e bottarga di muggine. Infine, la frittata con la cipolla di Alife.

Il tutto accompagnato da una birra della filiera agricola Serro Croce di Vito Pagnotta, prodotta a Monteverde, in provincia di Avellino. Ma il Presidente ha degustato anche il ConcaBianco di Poderi Foglia e il pallagrello Riccio Bianco di Alepa. Per finire AmaRè dell’Antica Distilleria Petrone, l’amaro della Reggia.

Il caffè miscela moka è stato offerto da Giacomo Serao, titolare dell’omonimo e accorsato bar.
A fine cena, Roberto Fico e la compagna hanno scambiato quattro chiacchiere con lo chef Antonio Pisaniello. E poi un arrivederci, Nunziatina!

You might also like

Cultura

Un premio per Bray, il “medico” che ha curato Carditello

(Beatrice Crisci) – “Sono molto onorato di ricevere questo premio. Sono molto legato al mondo della medicina. Mio padre Elio, cardiologo, studiò prima a Padova e dopo, con l’Italia spezzata

Primo piano

Pulcinellamente fa tappa a Frattamaggiore per il premio Capasso

Ancora una intensa e ricca giornata di spettacoli al Teatro Lendi di Sant’Arpino in cartellone per la XVIII edizione della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola PulciNellaMente. Ben 9 le opere

Primo piano

FestBook. Una Caserta da leggere

(Claudio Sacco) – Giunge oggi al termine FestBook, il festival della creatività, dei libri e della follia. La manifestazione è stata organizzata dall’Università Luigi Vanvitelli, in collaborazione con il Comune

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply