Indovina chi viene a cena? Roberto Fico all’Osteria Nunziatina

Indovina chi viene a cena? Roberto Fico all’Osteria Nunziatina

Enzo Battarra

- È il presidente della Camera dei Deputati, è napoletano, è pentastellato e a, quanto pare, ama la buona tavola. È Roberto Fico e l’altra sera si è presentato a sorpresa nell’Osteria Nunziatina di Caserta. Lo ha accolto subito lo chef, stellato anche lui ma dalla Guida Michelin, Antonio Pisaniello, un irpino che nella sua prestigiosa carriera ha avuto a che fare con più di un presidente, a partire da quello che a Nusco ha scritto una parte della storia italiana.

Cos’ha mangiato il compassato e longilineo Fico? Ha subito gradito la mezza mozza melanzana, piatto sempre molto apprezzato, una crosta di pane con mozzarella di bufala, melanzane fritte, finocchietto selvatico e pomodoro. Ha poi assaggiato la pasta con ceci e bottarga di muggine. Infine, la frittata con la cipolla di Alife.

Il tutto accompagnato da una birra della filiera agricola Serro Croce di Vito Pagnotta, prodotta a Monteverde, in provincia di Avellino. Ma il Presidente ha degustato anche il ConcaBianco di Poderi Foglia e il pallagrello Riccio Bianco di Alepa. Per finire AmaRè dell’Antica Distilleria Petrone, l’amaro della Reggia.

Il caffè miscela moka è stato offerto da Giacomo Serao, titolare dell’omonimo e accorsato bar.
A fine cena, Roberto Fico e la compagna hanno scambiato quattro chiacchiere con lo chef Antonio Pisaniello. E poi un arrivederci, Nunziatina!

You might also like

Primo piano

Wwf Caserta, al Pizzi di Capua nuova tappa dei volontari

Il Liceo “Pizzi” di Capua di cui è Dirigente scolastico Enrico Carafa ha ospitato la seconda tappa della maratona dei volontari del Wwf Caserta OA nelle scuole di ogni ordine e

Food

Il Salotto in Cucina. La parmigiana nel cestino di Maninpasta

Maria Beatrice Crisci –  Cestini di Parmigiana della Mamma. Una deliziosa e gustosa parmigiana in versione monoporzione di Maninpasta “La cucina della Mamma” (via Ferrarecce 111/113  Caserta) ovvero la tradizione a

Primo piano

Cucina e solidarietà. Cento chef per i bimbi del Santobono

Pietro Battarra – La solidarietà dell’alta cucina a sostegno dei bambini ricoverati nell’ospedale Santobono Pausilipon di Napoli. Saranno lo chef stellato Michele De Leo, lo chef Danilo Di Vuolo e l’attore Francesco Albanese a fare da padrini

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply