Indovina chi viene a cena? Roberto Fico all’Osteria Nunziatina

Indovina chi viene a cena? Roberto Fico all’Osteria Nunziatina

Enzo Battarra

- È il presidente della Camera dei Deputati, è napoletano, è pentastellato e a, quanto pare, ama la buona tavola. È Roberto Fico e l’altra sera si è presentato a sorpresa nell’Osteria Nunziatina di Caserta. Lo ha accolto subito lo chef, stellato anche lui ma dalla Guida Michelin, Antonio Pisaniello, un irpino che nella sua prestigiosa carriera ha avuto a che fare con più di un presidente, a partire da quello che a Nusco ha scritto una parte della storia italiana.

Cos’ha mangiato il compassato e longilineo Fico? Ha subito gradito la mezza mozza melanzana, piatto sempre molto apprezzato, una crosta di pane con mozzarella di bufala, melanzane fritte, finocchietto selvatico e pomodoro. Ha poi assaggiato la pasta con ceci e bottarga di muggine. Infine, la frittata con la cipolla di Alife.

Il tutto accompagnato da una birra della filiera agricola Serro Croce di Vito Pagnotta, prodotta a Monteverde, in provincia di Avellino. Ma il Presidente ha degustato anche il ConcaBianco di Poderi Foglia e il pallagrello Riccio Bianco di Alepa. Per finire AmaRè dell’Antica Distilleria Petrone, l’amaro della Reggia.

Il caffè miscela moka è stato offerto da Giacomo Serao, titolare dell’omonimo e accorsato bar.
A fine cena, Roberto Fico e la compagna hanno scambiato quattro chiacchiere con lo chef Antonio Pisaniello. E poi un arrivederci, Nunziatina!

You might also like

Primo piano

Elezioni. Marcianise. Il Pd a sostegno di Velardi

“Saluto con piacere la decisione assunta dal commissario provinciale di Caserta del Pd, senatore Franco Mirabelli, di far presentare la lista di quel partito a sostegno della mia candidatura a

Primo piano

Calato il sipario sulla rassegna Le vie dell’Eremo

E’ finita a suon di pizzica e tammorra questa quarta edizione de “Le Vie dell’Eremo”. Ieri sera infatti Tonia Cestari e i Lillialè hanno animato la serata offrendo al pubblico

Attualità

Erasmus+, da “Parthenope” i migliori studenti di Europa

(Pietro Battarra) – Successo degli studenti dell’Università degli studi di Napoli “Parthenope” nel mondo. Una classifica dei più meritevoli nell’ambito del progetto Erasmus+ nell’anno accademico scorso vede tra i primi

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply