#iostoconTerraeMotus. OndaWebTv è per l’identità di museo

#iostoconTerraeMotus. OndaWebTv è per l’identità di museo

Maria Beatrice Crisci

- Terrae Motus è museo. OndaWebTv si schiera a favore della campagna di stampa intrapresa dal quotidiano Il Mattino e sostiene giornalisticamente il direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori nella sua azione istituzionale, per un pieno riconoscimento dell’altissima valenza che questa collezione di arte contemporanea ha nel contesto italiano e internazionale.

È grave il mancato inserimento di Terrae Motus nella rete di Contemporaneamente Italia, il circuito, nato sotto l’auspicio del Mibact, di 18 istituzioni d’arte contemporanea nazionali visitabili con un’unica card dal costo di 30 euro che dà diritto anche a una riduzione del 20% sui biglietti Trenitalia.

terrae motus 4

Bene hanno fatto prima Enzo Battarra e poi Gaty Sepe sul quotidiano Il Mattino a segnalare questa mancanza, ricevendo dal direttore Felicori rassicurazione sul fatto di aver già avviato un’istanzadi inserimento nella card al centro coordinatore che è la Triennale di Milano.

OndaWebTv si aspetta che su questo tema possano pervenire contributi di altri operatori culturali, casertani e non, a sostegno della straordinaria collezione Terrae Motus, affidata dal geniale gallerista napoletano Lucio Amelio alla Reggia vanvitelliana. Oggi come oggi la collezione ha bisogno del riconoscimento e dell’identità di un museo.

Fare giornalismo culturale significa per OndaWebTv non avere timore di prendere posizione. E poiché la scelta è quella di dedicarsi a un’informazione di prossimità, intesa territorialmente ma anche culturalmente, non ci si può esimere da un ruolo guida, dialettico e propositivo. Senza se e senza ma.

OndaWebTv sta dove ci sta cultura. OndaWebTv sta con Terrae Motus.

Le foto sono di Giovanni Izzo.

You might also like

Attualità

Ernesto Rossi, quel pezzo di Caserta a Ventotene

(Enzo Battarra) – C’è un pezzo di Caserta, un pezzo importante, in quel Manifesto di Ventotene, tanto citato in questi giorni dai media internazionali grazie al vertice voluto da Matteo Renzi

Cultura

‘Na sera ‘e maggio. Evento artistico nel cuore di Napoli

(Mario Caldara)     ‘Na sera ‘e maggio, una espressione, quasi malinconica, che rievoca la sensibilità di un poeta che ammira la sua Napoli, e ne trae ispirazione, provando sentimenti contrastanti come

Attualità

Wwf, educazione all’ambiente. Lauria: “10 e lode agli studenti”

(Maria Beatrice Crisci) – “Difendere la natura e le specie più in pericolo, impegnarsi per ridurre gli sprechi, risparmiare energia, adoperarsi per una più equa gestione delle risorse della territorio

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply