Ischia Safari, la nouvelle vague della gastronomia casertana

Ischia Safari, la nouvelle vague della gastronomia casertana

Maria Beatrice Crisci

GUIDO SPARACO

Guido Sparaco

- Una Caserta vincente all’Ischia Safari 2018. Tre i giovani talenti cresciuti all’ombra della Reggia che hanno avuto successo al tradizionale appuntamento nell’Isola Verde che celebra la grande cucina italiana di tradizione. E sono nomi noti della gastronomia casertana: il pasticciere Guido Sparaco di Dolce Ficus e lo chef Luciano Fois, autore della Parmigiana Scomposta, entrambi di Castel Morrone, e il panificatore Daniele Landolfi (nella foto di copertina) di San Leucio con il suo Pan di Seta.

LUCIANO FOIS

Luciano Fois

Incantevole la location dell’evento, il Parco Idrotermale Negombo. Oltre duecento gli artigiani del gusto (chef, pasticcieri, panificatori, pizzaioli) e duemila le persone ad assaggiarne le creazioni, connubio di tradizione ed estro per questa edizione che ha affermato l’importanza del meraviglioso festival enogastronomico, un format ideato da due chef stellati ischitani, Nino Di Costanzo e Pasquale Palamaro, e messo a punto dall’associazione culturale Ischia Saperi e Sapori.

You might also like

Primo piano

Festbook, da domani a Caserta tra libri, follia e creatività

(Pietro Battarra) – FestBook, il festival della creatività, dei libri e della follia, da domani giovedì 25 maggio e fino al 28 a Caserta. La manifestazione è promossa dall’Università Luigi

Cultura

Pinocchio va processato, l’Unicef lo porta in teatro ad Aversa

Claudio Sacco – Sarà il Teatro Cimarosa di Aversa a ospitare sabato 19 maggio alle ore 10 la presentazione del libro «Processo a Pinocchio». Si tratta, invero, del progetto, condensato

Attualità

Il Reggia Express va come un treno, ma viaggia nella storia

(Maria Beatrice Crisci) – Signori in carrozza! Si parte domenica 12 marzo con il Reggia Express. Appuntamento alle ore 10 nella stazione di Napoli Centrale con il treno storico della Fondazione

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply