Isolympiadi della prosa 2019, premiato Paolo Miggiano

Isolympiadi della prosa 2019, premiato Paolo Miggiano

Claudio Sacco

- Nella splendida cornice del cortile del Castello Maschio Angioino, al termine della V edizione del concorso letterario Isolimpia, lo scrittore Paolo Miggiano, con il racconto “Traiettorie e incroci”, si è aggiudicato le Isolympiadi della prosa 2019.

“Traiettorie e incroci” è un racconto in 420 parole, ispirato alla tragica vicenda che nel 1991 coinvolse Fabio De Pandi, un bambino di soli undici anni, rimasto ucciso nel corso di uno scontro a fuoco tra camorristi nella zona del rione Traiano di Napoli. Nel corso della serata l’attore Alessandro Incerto ha dato voce a tutti i racconti ed alle poesie in concorso. A fare il “tifo” per lo scrittore che ha all’attivo numerosi saggi sul tema delle vittime delle mafie, una delegazione di familiari del Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità, guidati dalla neo presidente, Carmen Del Core.

Particolarmente commovente è stata l’interpretazione dell’attore Alessandro Incerto, che ha declamato i versi di Paolo Miggiano davanti a Gaetano De Pandi, il papà di Fabio – presente all’iniziativa – e ad una platea che alla lettura del brano, non ha nascosto la commozione.

You might also like

Scuola

Artistico San Leucio, due premi all’avvio per la preside Nespoli

Enza Sesio  – Una scuola sul podio, l’artistico di San Leucio, e non può che essere soddisfatta la nuova preside Immacolata Nespoli. Lo storico liceo del capoluogo mette a segno

Primo piano

Maestri alla Reggia. Attesa per il regista Paolo Genovese

E’ Paolo Genovese, vincitore del David di Donatello 2016, il prossimo Maestro protagonista alla Reggia per SunCreaCultura. Si terrà domani, 27 aprile, alle ore 18, nella Cappella Palatina della Reggia

Attualità

Planetario di Caserta, proroga fino al 31 dicembre

(Redazione) – Assicurata dal Comune di Caserta la continuità della programmazione del Planetario. Nell’attesa dell’espletamento del nuovo avviso pubblico, è stato infatti prorogato fino al prossimo 31 dicembre l’accordo per la gestione congiunta

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply