La Caserta dei Russi, rivive la memoria fotografica della città

La Caserta dei Russi, rivive la memoria fotografica della città

Claudio Sacco

russi-4- Lo studio fotografico Russi è un luogo della memoria della città di Caserta, poiché tutti gli eventi, sia privati, sia pubblici, erano immortalati dal fotografo.

Venerdì 4 maggio, alle ore 11, si inaugurerà la mostra dello studio fotografico Russi (1860-1990), il primo e più importante della provincia di Caserta. Il curatore è Luca Sorbo. Sarà il liceo scientifico Armando Diaz ad accogliere l’esposizione, nell’ambito del progetto di alternanza scuola/lavoro “La memoria fotografica della città di Caserta”, svolto in collaborazione con il Centro studi “Daniele”.

Per l’occasione si terrà anche un dibattito sul tema del recupero della memoria fotografica della città di Caserta. Interverranno il dirigente scolastico Luigi Suppa, il docente Felicio Corvese, il critico d’arte Enzo Battarra, lo storico di fotografia Luca Sorbo, docente all’Accademia di Belle Arti di Napoli. Prenderanno parte attiva al dibattito anche gli studenti coinvolti nel progetto, coordinati dalla docente Rossella Di Sorbo.

Nello studio Russi si sono succedute tre generazioni di fotografi. Emanuele Giuseppe Russi (1844-1929) ha avviato lo studio nel 1860 in piazza Garibaldi a Caserta. Il figlio Umberto (1886-1972) si è affiancato al padre, seguendo la tradizione di ritrattista e specializzandosi in foto d’attualità. Giuseppe Russi (1919-1998) ha continuato l’attività del padre dall’età di dieci anni, documentando prima gli eventi del fascismo e lavorando, dopo la seconda guerra mondiale, per il Provveditorato ai lavori pubblici, per l’Ente Provinciale per il Turismo di Caserta e per i Salesiani.

You might also like

Primo piano

Professionisti a raccolta su incentivi e occupazione al Sud

Luigi D’Ambra “Nuovi incentivi per le assunzioni 2017: Occupazione Giovani e Occupazione Sud e nuove Politiche attive per il lavoro”. Se ne discuterà martedì 16 maggio dalle ore 14,30 alle

Food

Venti anni di alta scuola di gastronomia, ecco Dolce & Salato

Regina Della Torre – Vent’anni di attività per la scuola di formazione professionale Dolce & Salato fondata e diretta dai maestri Giuseppe Daddio e Aniello di Caprio. L’importante traguardo sarà

Primo piano

La Kioto VolAlto si prepara alla sfida con la Lilliput Settimo Torinese

Preparazione a ranghi compatti in casa Kioto. Coach Gagliardi, insieme ai suoi assistenti Russo, Chirichella, Sarubbi e Colasanto, sta preparando la sfida con la Lilliput Settimo Torinese senza lasciare nulla

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply