La Confindustria Caserta rinnova le cariche sociali per la Sezione Ance

La Confindustria Caserta rinnova le cariche sociali per la Sezione Ance

L’Assemblea generale dei soci della Sezione Ance di Confindustria Caserta, convocata per oggi presso la sede sociale, ha rinnovato le cariche per il prossimo triennio 2016/2019: rieletto all’unanimita’ il Presidente della Sezione Luigi Traettino, due Vice Presidenti, Giovanni Bo (foto)  e Luigi Della Gatta.

Il Direttivo della Sezione risulterà così composto: Gaetano Barbarano, Emanuela Callipo, Nicola Diana, Enrico Landolfi, Salvatore Liquori, Vincenzo Modugno, Antonio Pezone, Stefania Sabba, Vincenzo Santucci, Giovanni Verazzo; i rappresentanti designati in Giunta di Confindustria Caserta: Vincenzo Penzi, Antonio Pezone, Vincenzo Santucci.

“Timidi segnali di ripresa fanno ben sperare per il futuro in un recupero del comparto edilizio” – ha dichiarato il Presidente Traettino – “e rendono meno pessimisti  gli operatori del settore. Il lavoro che stiamo portando avanti, Ance Caserta ed organizzazioni sindacali, sul riassetto degli enti paritetici contribuirà senz’altro a creare le condizioni di una auspicata ripresa del comparto delle costruzioni in un clima di necessaria e proficua collaborazione”.

Fonte: Comunicato stampa

You might also like

Wellness

Marcianise. Cultura del verde e passione a Palazzo Tartaglione

Pietro Battarra – Giardino Amore Mio è l’ incontro di promozione della cultura del verde che ormai per il secondo anno torna a Marcianise. L’evento è in programma per sabato 7

Moda

Silk&Beyond, si veste di seta la Caserta solidale

C’è una via della seta che porta a Caserta, anzi al settecentesco borgo di San Leucio. Questa prestigiosa tradizione borbonica va difesa, valorizzata e promossa come costante eccellenza del territorio.

Primo piano

Terra dei fuochi, in prima linea l’Ordine dei Medici di Caserta

Luigi D’Ambra – L’Ordine dei Medici di Caserta, in continuità con quanto ha già realizzato nel triennio che si è appena concluso, sarà ancora in prima linea sul problema della

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply