La nostra povertà. Istituzioni ed associazioni si confrontano

La nostra povertà. Istituzioni ed associazioni si confrontano

Luigi D’Ambra

- “La nostra povertà oltre l’indifferenza”. Sarà questo il tema del convegno organizzato dal Movimento L’Aura Onlus e l’assessorato alla Cultura del Comune di Caserta per domani giovedì 5 ottobre alle 17 . L’evento sarà ospitato presso il chiostro di Sant’Agostino in via Mazzini. Dopo i saluti del sindaco Carlo Marino, dell’assessore alla Cultura Daniela Borrelli e dell’assessore alle Politiche Sociali Maddalena Corvino, ad introdurre i lavori sarà la presidente del Movimento L’Aura Onlus Floriana Malagoli che sottolinea: “Siamo tutti poveri così come siamo ignoranti. Ognuno ha una sua povertà. E quindi, bisognerebbe essere più tolleranti e compassionevoli con chi consideriamo povero”.

22219080_10212231027668884_1383781484_oQuindi, gli interventi di don Nicola Buffolano parroco di San Michele Arcangelo di Casertavecchia, Tiziana Carnevale socia fondatrice dell’Associazione Spazio Donna, Giuseppe Quintili dell’Ospedale di Marcianise e Sergio Tanzarella docente alla Facoltà teologica dell’Italia Meridionale. A moderare l’incontro la giornalista Valentina De Lucia.

You might also like

Cultura

Maggio dei libri. A Giugliano la scrittrice Foniciello

L’Istituto professionale “Guglielmo Marconi” di Giugliano ospita la scrittrice casertana Malfisia Foniciello. L’iniziativa s’inserisce negli eventi del “Maggio dei libri”, la campagna nazionale nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare

Cultura

Premio Città di Caserta. Vince Iorio, papà di PulciNellaMente

Maria Beatrice Crisci – C’è anche Elpidio Iorio (nella foto di copertina), il direttore di PulciNellaMente, tra coloro che oggi sabato 16 settembre riceveranno nel pomeriggio il Premio Internazionale di

Primo piano

Napoli, ‘o munaciello guida nel sottosuolo tra teatro e storia

(Mario Caldara) – Napoli non è solo quella che si vede, la città luminosa, abbagliata da un sole cocente d’estate, bagnata dal mare, che pullula di turisti. Napoli sa anche essere

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply