La povertà educativa si combatte con la ludoteca museale

La povertà educativa si combatte con la ludoteca museale

Claudio Sacco – «Surus e Cornacchia sono le simpatiche mascotte della ludoteca museale contro la povertà educativa Arteteca, nei locali del Museo archeologico dell’antica Capua di Santa Maria Capua Vetere». Così Ida Gennarelli, direttore del Museo Archeologico dell’Antica Capua e del Mitreo di Santa Maria Capua Vetere.

«Nata grazie all’impresa sociale “Con I Bambini”, interamente controllata da Fondazione con il Sud, per contrastare la povertà educativa, ha raggiunto – continua – soglie elevatissime in Italia dove il numero dei minori che crescono senza beni, servizi e prospettive è più che triplicato rispetto a dieci anni fa.

Riservata ai bambini 3/6 anni e gestita dalla cooperativa “Città Irene onlus”, realizza uno spazio permanente di apprendimento e di gioco in due siti museali della Campania, promuovendo laboratori di manipolazione e disegno, teatro e motricità. Un luogo in cui si sviluppa la cooperazione con la scuola e la famiglia, che interpreti lo straordinario patrimonio storico-artistico italiano come risorsa per lo sviluppo delle comunità e come opportunità per le generazioni più giovani e più fragili, a partecipazione completamente gratuita».

Arteteca nasce dalla sinergia tra 11 partner: Polo Museale della Campania, Cora Napoli onlus, Scuola di Specializzazione in Pediatria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Pio Monte della Misericordia, Fondazione Banco Napoli Assistenza Infanzia, A Ruota Libera, Città Irene onlus, Con la Mano del Cuore, Human Foundation, Le Nuvole e Comune di Napoli.

“Le finalità sociali e l’impegno comune sono parte integrante del progetto contro la povertà educativa, portato avanti dal Polo museale della Campania, per rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale, che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori, necessari al loro sviluppo personale, all’affermazione della libertà individuale e alla loro inclusione sociale”.

Orari di apertura: dal martedì al venerdì 15:00-18:00. I primi tre sabato del mese 9:30-12:30. La prima domenica del mese 9:30-12:30.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 5461 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Al Comunale di Caserta arriva “Il sindaco” di Martone

Claudio Sacco – Il Teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta da venerdì 13 a domenica 15 aprile ospita lo spettacolo «Il Sindaco del Rione Sanità» di Eduardo De Filippo per

Primo piano

Festa della Musica anche a Caserta, si suona a Corso Trieste

Luigi D’Ambra – Sarà Festa della Musica anche a Caserta. L’appuntamento è per mercoledì 21 giugno. L’iniziativa è promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo,

Primo piano

OndaWebTv non fa sconti a chi compie violenza sulle donne

Maria Beatrice Crisci – Disegno di Giancarlo Covino – Uno dopo l’altro venerdì 24 novembre il Black Friday e sabato 25 novembre la giornata internazionale contro la violenza alle donne. Non

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply