La quotidianità delle persone con disabilità in un convegno

La quotidianità delle persone con disabilità in un convegno

Antonella Guarino

Schermata 2019-12-01 alle 00.41.04- In occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità, il prossimo 6 dicembre presso l’Università di Napoli ‘Parthenope si terrà un interessante convegno dal titolo “La Quotidianità delle Persone con Disabilità In Italia”. Il simposio ha lo scopo primario di richiamare l’attenzione su un problema di grande rilevanza di carattere politico e sociale generale ossia come la disabilità in Italia costituisca ancora un ostacolo per accedere alle tappe fondamentali di una vita considerata “normale”, princìpi sanciti come diritti dalla Costituzione: il lavoro, l’istruzione, la mobilità.

Il convegno, organizzato da Massimiliano Agovino dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope, inizierà alle ore 10.00 con i saluti, in apertura, di Alberto Carotenuto, Rettore dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, di Fernandez Del Moral Dominguez Lourdes, Direttrice del Dipartimento di Studi Economici e Giuridici, e di Rosaria Giampetraglia Presidente del CUG , Università degli Studi di Napoli “Parthenope.

Ricordiamo che il 3 dicembre è la Giornata Internazionale delle persone con Disabilità, istituita nel 1981, anno internazionale delle persone disabili, per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e per allontanare ogni forma di discriminazione e violenza. Dal luglio del 1993, il 3 dicembre è diventato anche Giornata Europea delle Persone con Disabilità, come voluto dalla Commissione Europea, in accordo con le Nazioni Unite. Pertanto il Convegno  “ La Quotidianità delle Persone con Disabilità In Italia” si inserisce in tale ambito affrontando temi quali: la famiglia, la scuola, il tempo libero,la salute, l’economia e il lavoro.

Già confermati al Convegno come relatori, Luca Trapanese dell’ Associazione “A Ruota Libera ONLUS”, Francesca Marone, Università degli Studi di Napoli “Federico II”, Angelina Cirillo, Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, Massimiliano Agovino e Massimiliano Cerciello, Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, Katia Marchesano, Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali – CNR, Giuliana Valerio, Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, Marco Musella Università degli Studi di Napoli “Federico II”, Guido Migliaccio Università degli Studi del Sannio, Agnese Rapposelli, Università degli Studi di Chieti-Pescara “G. d’Annunzio”. In chiusura i saluti di Antonio Garofalo, Pro-Rettore alla Didattica e agli Affari Istituzionali, Università (degli Studi di Napoli “Parthenope”. L’incontro sarà un’occasione per riflettere sulla situazione attuale, confrontarsi su buone prassi, proporre soluzioni innovative per il futuro con particolare attenzione al tema dei diritti umani e della qualità di vita delle persone con disabilità e delle loro famiglie.


You might also like

Primo piano

A piccoli passi, bambini al voto al Real sito di Carditello

Claudio Sacco  – Oltre 11mila bambini e ragazzi, di ben 22 scuole del primo ciclo (dalla terza elementare alla terza media) di 16 diversi Comuni della “Terra dei Fuochi”, per il

Primo piano

Le carte dell’arte, una collettiva da Nida nel salotto di Caserta

Maria Beatrice Crisci – L’elegante location di Nida in via Mazzini, nel pieno centro storico di Caserta, ospita sabato 7 aprile alle ore 18  vernissage per la mostra Carthesia a

Attualità

Violenza sulle donne, all’Ordine dei Medici si fa formazione

Maria Beatrice Crisci  – FEEL ovvero Femicide Emergency On European Levelè il progetto dell’Unione Europea il cui obiettivo è quello di puntare su una formazione specialistica dei professionisti che sono istituzionalmente

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply