La salute parte dalla scuola, Campus al Buonarroti di Caserta

La salute parte dalla scuola, Campus al Buonarroti di Caserta

Claudio Sacco

- Torna la due giorni del Campus Salute. È questa l’iniziativa organizzata dalla sezione di Caserta dell’Associazione Campus Salute OIMG-20190224-WA0019nlus, di cui è responsabile il professor Rosario Cuomo. L’associazione ora ha anche una sede ufficiale: una stanza, ubicata al primo piano dell’Istituto Tecnico Buonarroti di Caserta, gentilmente concessa dalla dirigente Vittoria De Lucia. Presso la sede, arredata con i mobili offerti da Clemente Concilio, sistemati con l’aiuto della socia architetto Alessia Fratta, effettuano servizio ogni giorno ragazzi del Servizio Civile che danno una mano all’associazione: Edvige, Martina, Davide, Gianluigi e Riccardo.

Sabato 23 febbraio si è avuta l’inaugurazione della sala coincisa con un evento promosso dal Soroptimist in collaborazione con l’Ordine dei Medici, di cui è presidente la dottoressa Erminia Bottiglieri, nell’ambito della Giornata di sensibilizzazione della cardiologia durante la quale sono state effettuate molte visite cardiologiche di prevenzione.

Intanto è tutto pronto anche per il Campus Salute Indoor che farà tappa proprio al Buonarroti il prossimo fine settimana, sabato pomeriggio 9 marzo e domenica mattina 10 marzo. “Prenditi cura di te. Affidati a noi”, è questo lo slogan della ormai famosa campagna di prevenzione giunta al quinto anno e che sta convolgendo un numero sempre maggiore di pazienti.

«È un importante appuntamento con la prevenzione primaria delle malattie che – sottolinea il responsabile Cuomo – grazie ai medici volontari che effettueranno controlli specialistici, visite e screening gratuiti, permette di scoprire patologie serie agendo nella fase più precoce».

Cuomo ricorda l’impegno di tanti colleghi medici del territorio, sia dell’Ospedale (AORN Sant’Anna e San Sebastiano) sia della ASL, nonché del personale civile e delle operatrici della Croce Rossa Italiana, che da ormai da diversi anni collaborano alla buona riuscita di questo progetto di solidarietà, che è sostenuto anche dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Caserta.

Tra gli operatori coinvolti e tra i numerosi soci dell’Associazione Onlus, anche docenti delle Scuole Secondarie Superiori della provincia. In occasione del Campus Salute Indoor, gli alunni del Buonarroti aiuteranno ad allestire gli ambulatori nelle aule della scuola insieme ai responsabili, ad accogliere ed accompagnare i “pazienti” agli ambulatori, nell’ambito dell’attività di Alternanza Scuola Lavoro.

Le prestazioni mediche riguarderanno le seguenti specializzazioni: cardiologia, gastroenterologia ed epatologia, ginecologia, senologia, nutrizione, endocrinologia e diabetologia, dermatologia, otorinolaringoiatria, neurologia, pneumologia, neurologia. Ci sarà anche un punto prelievo venoso per il monitoraggio della ghiandola tiroidea e prostatica. Sarà presente altresì un ambulatorio di psicologia ed uno di psichiatria.

Il Villaggio della Salute osserverà il seguente orario sabato 9 marzo dalle 15,30 alle 19,00 e domenica 10 dalle 9,30 alle 13,00.

You might also like

Attualità

Su Caserta soffiano Eventi d’Estate, presentato il programma

Maria Beatrice Crisci – “Abbiamo voluto mettere a sistema le tantissime iniziative che già sono in essere in città. C’è un modello Caserta che funziona e funziona da solo. A

Primo piano

Non solo Reggia, un’Estate da Re anche al Belvedere leuciano

Maria Beatrice Crisci – Non solo la Reggia di Caserta ma anche il Belvedere di San Leucio. Quest’anno “Un’Estate da Re” avrà un nuova location. Giovedì 7 giugno alle ore 12 presso la Sala

Arte

Giovanni Tariello, una vita tutta a colori

(Redazione) – “Giovanni Tariello è una figura fondamentale per la comprensione dei movimenti e delle tensioni artistiche degli anni Settanta. E da allora è protagonista della scena artistica casertana con

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply