La sicurezza diventa sistema all’Ospedale di Caserta

La sicurezza diventa sistema all’Ospedale di Caserta

Claudio Sacco

– Una Giornata ospedale -internodella sicurezza all’Azienda ospedaliera di Caserta «Sant’Anna e San Sebastiano». Martedì 8 ottobre sarà il Commissario straordinario, l’avvocato Carmine Mariano, a presentare alle ore 11 in Aula magna il nuovo regolamento aziendale in tema della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

L’introduzione dei lavori sarà della dottoressa Margherita Agresti, responsabile del servizio di prevenzione e protezione dell’Azienda ospedaliera. Relatori l’ingegnere Francesco Florio, responsabile del servizio di prevenzione e protezione della Fondazione Pascale di Napoli, l’ingegnere Fabio Florio, il dottor Fabrizio Cammarota, esperto qualificato, e la dottoressa Patrizia Di Cintio, docente ed esperto regionale di sicurezza dei luoghi di lavoro.

Le parole dell’avvocato Carmine Mariano: “La sicurezza sul lavoro è un impegno prioritario di tutte le amministrazioni. Questa azienda ospedaliera ha ridisegnato l’organizzazione della sicurezza, riscrivendone le regole, e facendola diventare sistema. Viene esaltato il coinvolgimento dei dirigenti, potenziandone autonomia e capacità di intervento, con disponibilità di risorse. Puntiamo a far crescere la cultura della sicurezza, a iniziare dai comportamenti quotidiani. Naturalmente la formazione permanente è il cardine del sistema”.

You might also like

Primo piano

Alternanza scuola-lavoro. I commercialisti casertani si attivano

Luigi D’Ambra – Domani giovedì 16 novembre l’Ordine dei Commercialisti ed Esperti Contabili di Caserta ha organizzato un convegno sul tema “Alternanza Scuola Lavoro e la professione del Commercialista”. L’evento è

Attualità

Salvata. L’evento del 25 novembre alla Reggia di Caserta

Claudio Sacco – L’Associazione Culturale Merida, impegnata nella prevenzione e contrasto alla violenza di genere, in sinergia con altre associazioni di categoria, tra le quali Telefono Rosa Napoli ha organizzato

Attualità

LabDem si confronta su Pmi e Riforme Costituzionali

Le ragioni della necessità un nuovo impianto decisionale della Repubblica attraverso un percorso di confronto nella società casertana, è questo il motivo di fondo della scelta di una serie di

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply