La tempesta di Sasà. La Mansarda entra a Poggioreale

La tempesta di Sasà. La Mansarda entra a Poggioreale

L’Associazione “La Mansarda Onlus” presieduta da Samuele Ciambriello, propone, presso la casa circondariale di Poggioreale, un progetto a doppia finalità educativa: “Liberi di pensare” che ha come scopo quello di invogliare i detenuti nella lettura libera, coinvolgendoli con i testi preposti, alternando questa alla visione di alcuni cortometraggi sulla genitorialità e l’essere solidali. I volontari hanno presentato in questo mese il testo di Salvatore Striano “La tempesta di Sasà”, (ed.Chiarelettere), nei Padiglioni Avellino e Firenze presso la casa Circondariale di Poggioreale, i corti “Stella” di Gabriele Salvatores e “La pagella” di Alessandro Celli. Martedì 28 Febbraio alle ore 14,30 si terrà all’interno dell’istituto penitenziario di Poggioreale, la presentazione del testo, coinvolgendo l’autore del libro in un dibattito vivo con i detenuti dei Padiglioni Avellino e Firenze.
Per l’occasione, oltre l’autore, saranno presenti il direttore del carcere Antonio Fullone, il presidente dell’associazione La mansarda Samuele Ciambriello e Luca Sorrentino, presidente della Cooperativa Aleph Service.Salvatore Striano, uomo nato e cresciuto nel cuore di Napoli, racconta la sua esperienza di vita nel celebre testo sopra citato, libero di mostrare le sue cicatrici senza nascondersi da esse. Una vita piena di ostacoli e di pericoli, dei quali, lui stesso è stato spesso e volentieri l’artefice. Mostra come la Letteratura, nel suo caso in particolare i romanzi di Shakespeare e di Eduardo De Filippo, possano rappresentare lo spiraglio di luce necessario per combattere la monotonia dei giorni sempre uguali all’interno di una cella. Striano dimostra che nella vita non è mai Troppo Tardi per cambiare il Proprio destino, basta non demordere e farsi abbattere dalle avversità della vita.

Per l’occasione, oltre l’autore, saranno presenti il direttore del carcere Antonio Fullone, il presidente dell’associazione La mansarda Samuele Ciambriello e Luca Sorrentino, presidente della Cooperativa Aleph Service.

L’organizzazione fa sapere che i giornalisti che volessero partecipare dovranno accreditarsi entro le ore 12,00 di martedì 28 febbraio o presso la segreteria del carcere o chiamando al presidente dell’associazione La Mansarda.

You might also like

Primo piano

La Sun per Terrae Motus. Ecco il progetto di comunicazione della collezione Amelio

(Redazione)  –  La Seconda Università degli Studi di Napoli affiancherà la Reggia di Caserta il 2 luglio prossimo nella serata dedicata alla Notte dei Musei. L’intervento dell’ateneo, rappresentato dal Dipartimento di

Primo piano

Summer School 2016. Le iscrizioni fino al 20 agosto

Sono aperte le iscrizioni alla Summer School 2016 di giornalismo investigativo al tempo del Califfo. Sono dieci le borse di studio per giovani giornalisti che per tre giorni, dal 9

Primo piano

Un treno che si chiama Reggia. Signori in carrozza si parte

(Enzo Battarra) – Mauro Felicori è così, è il numero uno dei direttori italiani. E Artribune è una struttura dedicata all’arte che non si può permettere errori. Se per loro è il

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply