Le passeggiate reali, dalla Fontana di Diana e Atteone al Bosco di San Silvestro

Le passeggiate reali, dalla Fontana di Diana e Atteone al Bosco di San Silvestro

Ancora un appuntamento da non perdere con le passeggiate reali che guideranno i visitatori lungo l’Acquedotto di San Leucio seguendo la rampa sinistra di accesso al Torrione per conoscere l’ “Oasi del WWF” e sarà a cura dell’Ufficio Parco ed Acquedotto Carolino con Leonardo Ancona, Domenico Vallone, Addolorata Ines Peduto e Patrizio Lonardo.

L’Appuntamento con i visitatori è per domenica 19 giugno alle ore 9.30 davanti la Fontana di Diana ed Atteone. La Fontana di Diana e Atteone si trova nella parte alta della “Via d’Acqua” e raccoglie l’acqua della grande cascata, inaugurata nel 1768, che vien giù dal Montebriano ed è alimentata dall’Acquedotto Carolino. Nella fontana è possibile ammirare due gruppi scultorei: Diana circondata dalle ninfe e il cacciatore Atteone trasformato in cervo che sta per essere sbranato dai suoi stessi cani. E’ con la protezione della dea Diana, molto cara alle popolazioni che abitano i monti Tifatini, che i visitatori saliranno una delle rampe, quella di sinistra, che delimita la cascata per arrivare al bosco di S. Silvestro superando un vecchio cancello in ferro. Il bosco è oggi centro ambientale ed oasi protetta del WWF ed il suo simbolo è la ghiandaia che vive nei boschi dei Monti Tifatini. Il bosco racchiuso in un’area di 76 ettari comprende le colline di Montemaiuolo e Montebriano. Un tempo riserva di caccia e azienda agricola dei Borbone era una delle “Reali delizie”. Oggi è spettacolare la sua foresta di lecci e la macchia mediterranea con i suoi profumi e la sua fauna. E’ consigliato abbigliamento comodo e scarpe basse.

Collaboreranno con l’ Ufficio Parco ed Acquedotto Carolino gli studenti del Liceo Scientifico “A.Diaz” di Caserta grazie al progetto Alternanza Scuola Lavoro e nell’ “Oasi di San Silvestro” a guidare i visitatori sarà Franco Paolella direttore del Centro Ambientale del WWF.

L’ingresso al parco è a pagamento e la visita guidata è gratuita. La prenotazione è obbligatoria al numero 0823 277423 o per email leonardo.ancona@beniculturali.it

addolorataines.peduto@beniculturali.it

Fonte: Comunicato stampa

 

 

 

 

 

 

 

You might also like

Spettacolo

Seducente la “Carmen”. Week-end con il Balletto del Sud

(Redazione) – Arriva sul palco del Teatro Comunale di Caserta il Balletto del Sud. Da venerdì 18 a domenica 20 novembre la compagnia, diretta dal coreografo Fredy Franzutti, sarà in

Primo piano

A Ferragosto aperti la Reggia e gli altri musei casertani

(Redazione) – Musei da scoprire, musei da rivedere. Il giorno di Ferragosto un tempo era tradizionalmente legato o alla calura della spiaggia o alle gite fuori porta. Ora è un

Cultura

Settembre al Borgo, si dà voce ai classici nelle lingue originali

Claudio Sacco – Nella chiesa dell’Annunziata, luogo dell’anima della letteratura per tutto il Settembre al Borgo 2018 con il ciclo «Il Sud non è magia», è andato in scena il

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply