L’estate casertana trova il suo re, è il tenore Jonas Kaufmann

L’estate casertana trova il suo re, è il tenore Jonas Kaufmann

Claudio Sacco

8 agosto 2018 Mattino Kaufmann- Un recital lirico per la serata di chiusura di Un’Estate da Re dedicata a due figure di primo piano del mondo operistico: il tenore Jonas Kaufmann e  il soprano Maria Agresta. Nella splendida cornice vanvitelliana dell’Aperia, suggestiva struttura del giardino inglese della Reggia di Caserta, la conferma si è avuta. Kaufmann è proprio un mattatore della scena, consapevole di essere da molti considerato il numero uno. Ha teatralizzato arie e melodie napoletane, con un’esuberanza accompagnata a grande potenza vocale. Lei è altrettanto brava, si è prestata ottimamente al gioco. E ha sorpreso tutti nella seconda parte del recital, quando si è presentata sulla scena come una splendida signora in rosso.

La cronaca della serata è tutta nell’articolo pubblicato da Maria Beatrice Crisci sul quotidiano Il Mattino. Divertente il finale della nota giornalistica: «La serata è fresca, come conviene in un teatro di verzura. Quasi frizzante. A renderla ancora più effervescente quel gran maestro di cerimonie che è Peppe Iannicelli, giornalista comunicatore parlatore. A lui il compito di calare il sipario. L’estate da re è finita. Si può andare al mare».

You might also like

Food

Sapore di festival al Settembre al Borgo, ecco la gastronomia

Maria Beatrice Crisci – C’è sapore di festival al Settembre al Borgo. D’altronde una manifestazione del genere deve essere capace di attivare l’economia del luogo. E si sa, cultura-cibo-turismo costituiscono

Cultura

Natale alla Reggia. Il “ninno” nascerà nel Bosco Vecchio

Nell’ambito delle manifestazioni natalizie organizzate dalla Reggia di Caserta giovedì 8 dicembre si terrà la passeggiata reale “Quanno nascette ninno … nel Bosco Vecchio” in collaborazione con l’Ufficio Parco ed

Cultura

Una giornata particolare, il reading musicale nell’Anfiteatro

Maria Beatrice Crisci – “È stata una giornata davvero speciale. Sono molto soddisfatto di quanto è accaduto, ma soprattutto della partecipazione dei ragazzi in mattinata e poi dei tantissimi amici

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply