L’estate casertana trova il suo re, è il tenore Jonas Kaufmann

L’estate casertana trova il suo re, è il tenore Jonas Kaufmann

Claudio Sacco

8 agosto 2018 Mattino Kaufmann- Un recital lirico per la serata di chiusura di Un’Estate da Re dedicata a due figure di primo piano del mondo operistico: il tenore Jonas Kaufmann e  il soprano Maria Agresta. Nella splendida cornice vanvitelliana dell’Aperia, suggestiva struttura del giardino inglese della Reggia di Caserta, la conferma si è avuta. Kaufmann è proprio un mattatore della scena, consapevole di essere da molti considerato il numero uno. Ha teatralizzato arie e melodie napoletane, con un’esuberanza accompagnata a grande potenza vocale. Lei è altrettanto brava, si è prestata ottimamente al gioco. E ha sorpreso tutti nella seconda parte del recital, quando si è presentata sulla scena come una splendida signora in rosso.

La cronaca della serata è tutta nell’articolo pubblicato da Maria Beatrice Crisci sul quotidiano Il Mattino. Divertente il finale della nota giornalistica: «La serata è fresca, come conviene in un teatro di verzura. Quasi frizzante. A renderla ancora più effervescente quel gran maestro di cerimonie che è Peppe Iannicelli, giornalista comunicatore parlatore. A lui il compito di calare il sipario. L’estate da re è finita. Si può andare al mare».

You might also like

Editoriale

21 giugno, il solstizio d’estate. Ovvero la circolarità del tempo

Augusto Ferraiuolo* – Il termine “solstizio” viene dal latino sol (Sole) e sistere (sostare, fermare) ed indica il giorno in cui l’asse terrestre raggiunge il massimo grado di inclinazione rispetto al sole. Oggi, presumibilmente,

Primo piano

Arena dei Pini, al via una lunga estate di sano divertimento

Luigi D’Ambra – E’ ormai pronto il cartellone degli spettacoli dell’Arena Dei Pini. Lunedì 24 luglio la presentazione dell’intera kermesse estiva presso “Il Marina Residence” a Baia Domizia. Con agli artisti e

Primo piano

Festa della Candelora. Al via gli eventi del progetto Atella

Claudio Sacco – Prendono il via ufficialmente gli eventi inseriti nel progetto “Atella”, intervento cofinanziato dal Poc Campania 2014-2020, Linea strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply